Tesla, Model 3, Elon Musk, batterie

Le nuove Tesla Model 3 vendute in Germania possiedono un pacco batterie rinnovato. Questa modifica permette di aumentare leggermente l’autonomia della vettura elettrica nella versione Long Range AWD. Le nuove batterie sembra faranno parte del restyling previsto sulla versione Model Year 2021.

La notizia arriva grazie ad alcuni utenti di Reddit che hanno scoperto la novità guardando il libretto di circolazione della propria auto. Tra le specifiche si legge chiaramente che la capacità della batteria è di 82 kWh.

Le Tesla Model 3 prodotte tra il 2019 e 2020, invece, possiedono una capacità di 79 kWh. L’aumento di 3 kWh lascia intendere che il nuovo pacco batterie utilizzato è più performante in quanto possiede una densità energetica più alta del circa il 4%. Questo si traduce in aumento diretto, anche se lieve, dei chilometri percorribili con l’autovettura elettrica.

Tesla Model 3 vanta delle nuove batterie ottimizzate e più performanti

Il produttore delle batterie dovrebbe essere sempre Panasonic, il quale aveva annunciato nei mesi scorsi un miglioramento nella densità energetica. I piani dell’azienda prevedono dei continui sviluppo nel settore. Il primo passo era migliorare del 5% le performance delle celle energetiche entro la fine dell’anno. Entro cinque anni invece si stima di arrivare ad un miglioramento di oltre il 20%.

Questo cambiamento inoltre dovrebbe impattare in maniera positiva anche sulla ricarica. Si stima infatti che aumenterà la velocità con cui le nuove batterie si ricaricheranno. Il vantaggio è legato strettamente alla curva di ricarica ottimizzata, ma bisognerà valutare sul campo i potenziali cambiamenti.

Al momento questo cambiamento sembra riservato solo alla Model 3 ed in particolare alla versione Long Range. Non ci sono novità in merito alla versione Standard Range. Tuttavia, possiamo ipotizzare che Tesla andrà a modificare anche le batterie della Model Y sempre inversione Long Range.