WhatsApp: un trucco molto semplice per rubare il vostro profilo

L’utilità di WhatsApp è indubbia per tutti, dal momento che la messaggistica istantanea è marchiata a fuoco proprio dal noto colosso. Questo è stato in grado di riscrivere la storia dei messaggi, pensionando addirittura i tanto cari e rivoluzionari SMS. Attualmente però ci sono tante problematiche a cui bisogna far fronte, nelle quali cadono soprattutto gli utenti più ingenui.

A quanto pare durante l’ultimo periodo qualcuno avrebbe inventato un metodo molto semplice per rubare il profilo WhatsApp ai clienti dell’app. Il tutto consisterebbe nel farsi inviare in maniera ovviamente in consapevole il codice di verifica che viene ricevuto durante l’attivazione di WhatsApp Web. In questo modo i malfattori avranno un quadro generale della vostra chat senza che voi ne siate a conoscenza. La polizia di Stato intanto ha provveduto a diramare un comunicato ufficiale con il quale mette in guardia tutti.

 

WhatsApp, state attenti alla truffa che vi ruba il profilo: ecco il comunicato

Per attivare l’App di messaggistica Whatsapp sul proprio smartphone – si legge sul profilo Facebook del Commissariato di PS Online – è necessario inserire uncodice che viene inviato tramite SMS sul dispositivo. Tramite questa procedura i cybercriminali riescono a far recapitare alla vittima un SMS nel quale viene chiesto l’invio di tale codice facendo apparire come mittente il numero di telefono di un contatto presente in rubrica.
L’invio del codice permette agli stessi di poter attivare un nuovo Whatsapp su un dispositivo diverso ma riferito al numero telefonico della vittima prescelta che, di fatto, ne perde la “proprietà
”.”