google-pixel-4a-5s-5-android-5g-aggiornamento-update-specifiche-data

Mancano solo pochi giorni all’evento del 30 settembre di Google, dove ci aspettiamo di vedere sia Pixel 5 che Pixel 4a 5G. Tuttavia la presentazione di questi device potrebbe non essere una sorpresa, poiché è trapelato un elenco completo delle specifiche per entrambi gli smartphone.

Condiviso da Roland Quandt (un leaker con un buon track record) su Winfuture.de, le specifiche suggeriscono che Google Pixel 5 potrebbe non essere sostanzialmente migliore del Pixel 4a 5G.

Google Pixel 5 avrà caratteristiche leggermente migliori

Se queste specifiche sono accurate, i due smartphone hanno sicuramente molto in comune, con entrambi i device elencati che includono un chipset Snapdragon 765G, 128 GB di spazio di archiviazione, una fotocamera principale da 12,2 MP f / 1,7, una ultra-wide da 16 MP f / 2,2 e una frontale da 8 MP f / 2.0. La registrazione video 4K  può spingersi fino a 60 fps ed entrambi gli smartphone arriveranno con Android 11.

Tuttavia, ci sono anche alcune differenze. Google Pixel 5 ha uno schermo da 6,0 pollici con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz e protezione Gorilla Glass 6. Pixel 4a 5G, invece, avrà presumibilmente uno schermo da 6,2 pollici con Gorilla Glass 3 e solo una frequenza di aggiornamento di 60 Hz.

Entrambi gli smartphone sfoggeranno un display OLED 1080 x 2340 con supporto HDR. La differenza di dimensioni significa che Google Pixel 5 ha presumibilmente 432 pixel per pollice mentre Pixel 4a 5G si dice che abbia 413 pixel per pollice. Anche la RAM sarà diversa, con Pixel 5 che sarà accompagnato da 8 GB e Pixel 4a 5G da 6 GB. Il Google Pixel 5 vanterà una batteria più grande da 4.080 mAh rispetto a quella presunta da 3.885 mAh del Pixel 4a 5G.

Entrambi hanno una ricarica da 18 W, ma si dice che Pixel 5 supporti la ricarica wireless e la ricarica wireless inversa. Passando a differenze più piccole, il Pixel 5 includerà forse 3 microfoni, rispetto ai 2 nel Google Pixel 4a 5G. Tuttavia quest’ultimo avrà un jack per cuffie da 3,5 mm.

Come sempre con le perdite, prenderemo tutto questo con un pizzico di sale, ma le ultime notizie sono in gran parte in linea con le voci precedenti. Con l’avvicinarsi del 30 settembre sapremo presto la verità.