patrimonialeSiamo entrati in ottica patrimoniale nel momento in cui si sono accertate le ipotesi di una fake news di portata nazionale che ha messo paura agli italiani. Una tassa sui soldi cui milioni di concittadini avrebbero dovuto sottostare a beneficio dei riequilibrio economico e finanziario del Paese. Per fortuna ogni diceria, ogni rumor ed ogni indiscrezione è stata stroncata sul nascere dal provvidenziale intervento del Ministro per l’Economia Laura, che su Facebook ah prontamente rassicurato la popolazione sul veto assoluto ad una potenziale Virus Tax. Stiamo tranquilli, ecco come stanno le cose.

 

La Patrimoniale è una bufala

Non ci sarà bisogno di spostare soldi all’estero o portarli dalla banca al materasso per sfuggire alla morsa opprimente di una patrimoniale fiscale segnalata dal popolo dei disinformatori seriali. la Castelli ha così replicato ai timori espressi da personalità fisiche, giuridiche ed aziende che vivono un periodo di recessione e sconforto economico senza precedenti:

In queste ore, gira con insistenza, nelle varie chat, l’ennesima bufala. Voglio dirlo con forza, non c’è nessuna patrimoniale “Virus Tax”. Abbiamo chiuso un decreto con le risorse deliberate dal Parlamento, che ha autorizzato uno scostamento dei saldi di bilancio di 25 miliardi. Chiunque voglia speculare con false notizie su eventuali tasse, si metta la mano sulla coscienza. Non c’è nulla di più falso.

In un momento particolarmente delicato per il Paese, mi sento di chiedere un aiuto anche al mondo dell’informazione per isolare le fake news. Noi, maggioranza e opposizione, stiamo collaborando, più che mai, per mettere in campo tutte le misure necessarie a fronteggiare gli effetti del coronavirus, sia dal punto di vista sanitario, che da quello economico. Faremo tutto quello che serve per sostenere l’Italia e gli italiani.”