Android Auto 2020

Una delle piattaforme sicuramente maggiormente apprezzate da tutti gli automobilisti è Android Auto, il programma infatti da un paio d’anni a questa parte, viene in aiuto di tutti coloro che spesso necessitano di spostarsi in auto, aiutandoli a gestire la loro agenda digitale senza distrarsi al volante e diminuendo quindi il rischio di incidente.

Ovviamente, in quanto performed by Google, Android Auto gode di uno stato dinamico di costante aggiornamento, la casa di Mountain View cerca infatti di rendere la sua piattaforma sempre il più avanzata possibile.

Cosa ci aspetta nel prossimo aggiornamento

Alcuni programmatori amatoriali hanno analizzato il codice sorgente dell’applicativo e hanno scoperto cosa potrebbe contenere il futuro changelog della piattaforma, i risultati sono stati resi pubblici su Facebook e contengono delle info davvero interessanti, vediamole insieme.

  • Lettura parametri auto: d’ora in avanti Android Auto, comunicando con i sensori presenti nella vettura, potrà indicarci comodamente i parametri misurati, dalla temperatura del motore alla pressione dell’olio fino allo stato di salute dei freni.
  • In arrivo delle novità grafiche per l’aumento dell’accessibilità agli ipovedenti da vicino.
  • In arrivo un fix che eviterà la chiusura random di Android Auto durante la guida.
  • Avviso a pop-up che indicherà la presenza di una versione obsoleta di Google Maps.
  • Compass Mode, la cui funzione reale è ancora abbastanza ignota.
  • Aggiornamento di layout della user interface di navigazione, per una migliore integrazione con app di terze parti.
  • Possibilità di collegare il dispositivo anche in modalità wireless.

C’è da sottolineare che si tratta di possibilità tutte da definire al condizionale, dal momento che trattandosi di un codice sorgente, non è detto che tutte possano vedere la luce del sole.