Xiaomi, Mi Band 5, Mi Band 4C, wearable, smart band

Ormai è ufficiale, Xiaomi ha fissato la data di presentazione di Mi Band 5 il prossimo 11 giugno. L’azienda Cinese ha confermato la data con un post sul proprio account Weibo, il social network asiatico. 

Tuttavia, la smartband è ancora avvolta dal mistero. Della nuova generazione non si conosce ufficialmente alcun dettaglio e per questo bisogna affidarsi alle indiscrezioni trapelate nel corso delle settimane.

Come si può vedere nell’immagine in apertura, il cambiamento più atteso e anche maggiormente visibile sarà il display. Mi Band 5 avrà un display più grande rispetto alla generazione precedente che arriverà a misurare 1.2 pollici. Per quanto riguarda invece il design generale, le differenze con Mi Band 4 saranno minime.

I leaker hanno sottolineato come anche le versioni internazionali di Mi Band 5 saranno dotati di NFC per effettuare i pagamenti contactless. Xiaomi inserirà anche un’altra feature che farà contenti molti utenti. La smartband potrà essere utilizzata come tasto per scattare foto da remoto.  

Mi Band 5 si preannuncia molto interessante

La vocazione sportiva della serie verrà mantenuta grazie al supporta a tantissimi sport. Tra le novità della nuova generazione si contano anche il riconoscimento di attività come yoga, ellittica, rematore, salto della corda e cyclette. In totale gli sport supportato sono undici.

Inoltre, le novità non sono finite qui. Analizzando il codice dell’app Wearable di Xiaomi, sono emersi alcuni dettagli su Mi Band 5. La smartband è indicata con il nome in codice “Kong Ming H” e sembra che saranno presenti parecchie feature interessanti. Tra queste spiccano l’assistente vocale Xiaoai per la versione cinese, che nella versione interazione potrebbe diventare Amazon Alexa.

Non mancherà la funzione promemoria per eventi e per i target di allenamento, la night mode per adattare la luminosità. Come già per le versioni precedenti, sarà possibile sbloccare i device associati come smartphone e PC senza inserire password.