Amazon: clamorose offerte a prezzi quasi azzerati e per poco tempoA poco più di un mese a partire da oggi Amazon Italia cambierà alcune condizioni di servizio prevedendo la chiusura di un importante area del sito ufficiale. Molti l’hanno utilizzata durante il periodo di emergenza sanitaria Covid-19.

Per molti si potrebbe confermare una brutta notizia. Ma l’ultima decisione è ponderata ed è già pronta una nuova soluzione per riportare in auge Amazon Pantry che, come annunciato alla pagina ufficiale, si prepara a scendere le saracinesche virtuali dal prossimo 30 giugno 2020. Ecco cosa succederà.

 

Addio Amazon Pantry: ecco perché la società elimina questa sezione del sito e dell’app

Ad ufficializzare l’eliminazione del negozio Pantry è stata Amazon Italia con l’annuncio pubblico che troviamo al link precedente. L’azienda giustifica tale scelta con il fatto che gli stessi articoli potranno essere trasferiti direttamente su Amazon.it. In questo modo si andranno a velocizzare i tempi di consegna uniformando l’esperienza di acquisto senza prevedere un minimo di ordini come invece avviene al momento.

Nello specifico la macro area del sito ufficiale includerà presto i prodotti delle categorie:

  • Alimentari e bevande
  • Cura della casa
  • Bellezza e cura della persona
  • Prima infanzia
  • Prodotti per animali

In pratica l’opzione Pantry troverà presto posto nell’Amazon che tutti quanti noi conosciamo con innumerevoli vantaggi in termini di disponibilità e diffusione in tutto il territorio. Se ne trarrà vantaggio anche per quanto riguarda la velocità di consegna. Gli ordini effettuati prima oppure a cavallo del termine di chiusura saranno regolarmente consegnati così come specifico dal venditore.

Che cosa ne pensate di questa scelta? La vendita di beni primari tramite il canale Amazon è soddisfacente? A voi i commenti.