sms-google-whatsappGoogle lancia i suoi nuovi SMS in versione 2.0. Hanno alcune particolarità che WhatsApp e Messenger di Facebook non hanno. E si sentono! Basati sulla tecnologia del protocollo RCS, i brevi messaggi cambiano forma e contesto adattandosi alle chat che tutti quanti noi conosciamo. Ma non sarà solo uno strumento per inviare messaggi brevi. Ecco cosa ci riserverà con alcun sue unicità.

 

SMS 2.0: niente da fare per Facebook, si metta l’anima in pace dopo l’aggiornamento Google

La messaggistica istantanea è un fenomeno di massa. Coinvolge diversi miliardi di utenti ogni giorno. La maggior parte di loro si rende attiva tramite WhatsApp e Facebook Messenger. Una larga fascia si sposta su Telegram ma c’è ancora chi usa gli SMS. Accade soprattutto nella sfera business e della grande distribuzione, dove i contatti si mantengono ancora con il vecchio metodo.

Applicando il rigore tecnico dei primordiali messaggini si applicano le stesse cose alle chat attive con la nuova piattaforma. Ciò vuol dire che avremo ancora una volta un servizio indipendente dal 4G. I messaggi senza connessione viaggeranno soltanto tramite la rete 2G. Il che significa che non solo non avremo down di rete ma che ci sarà anche massima copertura e quindi stabilità per comunicare ovunque.

Oltre questo ci si appresta a saggiare le potenzialità software. Conteranno su invio di file multimediali ed interazione bidirezionale con le app Google per chiamate e video chiamate. Google Telefono e Google Duo si potranno integrare con un successivo aggiornamento per telefonate private e di gruppo. Spazio a note vocali ed inoltro di documenti, note vocali e molto altro ancora.

Siamo in una fase sperimentale che si può provare attraverso il download della risorsa Beta al seguente link. Attualmente l’app è disponibile per dispositivi Android.