ritaVPN-copertina

Quando si parla di navigazione web, specialmente se ci si trova a connettersi per lavoro a numerose reti Wi-Fi in giro per il mondo, la sicurezza è una parola chiave. Capita infatti molto spesso di essere presi di mira dagli hacker quando si scambiano pacchetti su reti pubbliche e poco affidabili. Per questo motivo oggi vedremo insieme RitaVPN, una delle migliori applicazioni per PC o Mobile in grado di tenere al sicuro i nostri dati.

L’applicazione permette appunto di creare una VPN, ossia un canale sicuro per la navigazione in rete. Utilizzare un sistema di questo tipo, oltre che proteggerci, permette di aggirare eventuali blocchi regionali di applicazioni o servizi online. La particolarità di RitaVPN risiede poi nel fatto che i nostri dati non verranno salvati ne tracciati durante il nostro utilizzo, ma vediamo più nel dettaglio quali sono i suoi punti di forza e come è strutturata.

RitaVPN: parola d’ordine sicurezza

Come molti di voi avranno già capito, una delle funzionalità più avanzate di RitaVPN è la crittografia. Questo metodo è una speciale codifica di un canale di trasmissione che non permette ad un terzo “ascoltatore” di capire il messaggio trasmesso. Se infatti immaginiamo il nostro computer come un punto A e il sito da raggiungere un punto B è facile che un hacker o uno snooper sia li pronto nel mezzo per carpire i nostri dati.

Con RitaVPN verrà quindi creato un tunnel sicuro che utilizzerà un indirizzo IP differente da quello del nostro PC. L’applicazione sfrutta un sistema di crittografia definito asimmetrico a 1024 bit. Per assicurare l’integrità dei pacchetti viene invece usato il sistema di codifica MD5, spesso sfruttato per generare hash file in molteplici altri usi.

Come anticipato il nostro indirizzo IP durante la navigazione verrà “oscurato” e protetto. Questo renderà praticamente impossibile per i criminali o associazioni governative seguire le nostre traccie digitali. Potremo quindi accedere a servizi o siti che potrebbero essere stati bloccati o limitati nel nostro paese. Ad esempio potremmo accedere alle librerie americane di Netflix, DisneyPlus o tutti i nostri servizi di streaming preferiti.

ritaVPN-4

Qualora per qualche assurda ragione la nostra VPN dovesse abbandonarci, RitaVPN sarà in grado di proteggerci da accessi non protetti. Verrà infatti temporaneamente disabilitata la connessione fino a che il nostro “tunnel sicuro” non sarà correttamente ristabilito. Durante la navigazione verranno poi sfruttati solo DNS operati dalla società stessa, quindi completamente sicuri.

L’interfaccia e le funzionalità

Utilizzare RitaVPN risulta davvero semplicissimo, anche qualora non abbiate mai usato un software di questo genere. Una volta scaricata l’app sul nostro computer o sul nostro smartphone i passaggi da seguire saranno pochi e specialmente chiari. Noi vi faremo vedere l’interfaccia sul PC, ma le differenze con il mobile sono davvero irrisorie.

Una volta aperta l’app ci troveremo di fronte ad una maschera per il login. Qualora non vi vogliate registrare o vogliate semplicemente provarla, magari prima di sottoscrivere uno degli abbonamenti, potrete cliccare sulla seconda opzione visualizzata.

ritaVPN-1

A questo punto ci troveremo di fronte alla maschera per la connessione, dove potremo scegliere l’IP della nazione che desideriamo e cliccare il tasto per attivare la VPN.

ritaVPN-2

Una volta selezionato il paese e fatta partire la VPN potremo semplicemente monitorare lo stato della nostra connessione, i minuti di utilizzo e la quantità di dati scambiati con il server.

ritaVPN-3

Insomma davvero tutto molto semplice, in due click saremo online e al resto ci penserà RitaVPN in maniera del tutto automatizzata.

Conclusioni e prezzi delle sottoscrizioni

La società di Hong Kong è stata in grado di fare un software semplice ed efficace, in grado di rendere l’utente sicuro in qualsiasi momento della sua navigazione web. L’interfaccia utente è piacevole e intuitiva e tutto si trova senza doverlo nemmeno cercare. Le automazioni interne a RitaVPN sono poi fenomenali, motivo per il quale mi sento senz’altro di consigliarla.

Acquistare un eventuale piano a pagamento è anche molto economico, si parte infatti da soli 5.42$ al mese. Sono proposti pacchetti da 1, 3 e 12 mesi, il cui costo mensile ovviamente va decrescendo all’aumentare della sottoscrizione. Quanto vale la vostra sicurezza? Io credo che questi siano senz’altro soldi ben spesi.