Smartphone: il pericolo radiazioni è altissimi, ecco i modelli più pericolosi

Gli smartphone sono da sempre un argomento molto discusso non solo per l’innovazione che raggiungono giorno dopo giorno, ma soprattutto per le radiazioni che rilasciano; ogni volta che sono in uso, appunto, rilasciano una quantità di onde elettromagnetiche che il corpo umano assorbe e le persone spaventate da questo punto di vista sono sempre di più.

Gli innumerevoli studi condotti durante gli anni non hanno mai confermato una totale nocività degli smartphone, ma ci sono comunque tantissime persone che si battono per porre fine a questa tecnologia troppo avanzata; comunque sia, la scienza rassicura i consumatori perché gli smartphone attualmente in commercio non sono pericolosi per il corpo umano.

Ecco la lista degli smartphone che rilasciano una quantità maggiore di radiazioni

Secondo una lista stilata da Commify sui modelli maggiormente pericolosi troviamo una serie di smartphone che rilasciano una grande quantità di onde elettromagnetiche, ma sono tutti modelli che sono sul mercato da molti anni; troviamo modelli come per esempio:

  • Xiaomi Mi A 1 con 1,75 W/kg
  • One Plus 5T con 1,68 W/kg
  • Asus ZenFon 6 con 1,57 W/kg

Come è possibile notare, i modelli maggiormente pericolosi perché rilasciano una quantità di onde elettromagnetiche superiore sono sul mercato da diversi anni; difatti, la lista di Commify dei modelli meno pericolosi perché rilasciano una quantità di radiazioni molto bassa mostra dei modelli lanciati sul mercato recentemente; come per esempio:

  • Samsung Galaxy Note 8 con 0,17 W/kg
  • ZTE Axon Elite con 0,17 W/kg
  • LG G7 con 0,24 W/kg
  • Samsung Galaxy A8 con 0,24 W/kg
  • Samsung Galaxy A30 con 0,248 W/kg
  • Samsung Galaxy S8+ con 0,26 W/kg
  • Samsung Galaxy S7 edge con 0,26 W/kg
  • Samsung Galaxy A50 con 0,27 W/kg