motorola one macro render

Durante la presentazione di ieri, Motorola ha svelato ufficialmente tre nuovi device. Nello specifico si tratta di Motorola Moto E6 Play, Moto G8 Plus e One Macro. La caratteristica che accomuna tutti i nuovi smartphone è la dedizione al lato multimediale, con particolare attenzione alla fotografia.

A catturare la nostra attenzione è stato il Motorola One Macro, che come si intuisce dal nome da il proprio meglio negli scatti ad oggetti ravvicinati. Grazie alla fotocamera Macro Vision da 2MP, sarà possibile catturare tutti i dettagli nelle foto macro. Che si tratti di un fiore o di una goccia d’acqua, l’ottica lavorerà per rendere ogni scatto perfetto.

Ecco il nuovo Motorola One Macro

La distanza focale è di appena due centimetri, quindi cinque volte più vicino rispetto ad un normale obiettivo. Si tratta di una distanza record rispetto ad ogni smartphone in commercio secondo Motorola. Ad affiancare la fotocamera macro, troviamo anche il sensore principale da 13MP che lavora in abbinamento al sensore da 2MP dedicato a raccogliere i dati di profondità. Non manca l’autofocus laser e le funzionalità IA per migliorare la qualità degli scatti.

Entrando nello specifico, il Motorola One Macro è caratterizzato da un display definito Max Vision da 6.2 pollici dotato di una risoluzione HD+ pari a 1520×720 pixel. Il processore che spinge il sistema è il ​MediaTek Helio P70 accompagnato dalla GPU Arm Mali G72 MP3. Le memorie RAM e di sistema sono rispettivamente di 4 e 64GB, con la seconda espandibile fino a 512GB.

La fotocamera anteriore è da 8MP mentre la batteria è da 4.000 mAh con supporto alla ricarica rapida fino a 10W. Il sistema operativo è basato su Android 9 Pie mentre i colori disponibili al lancio saranno Space Blue e Ultra Violet. Il prezzo di lancio è fissato a 209,99 euro con disponibilità a partire dal prossimo mese.