SMS Google come WhatsApp

Gli SMS stanno per fare il loro ritorno sui device mobili degli utenti. In realtà non se ne sono mai andati e ancora oggi sono utilizzati in determinate condizioni (come l’assenza di rete) oppure per l’autenticazione a due fattori per la sicurezza dei dati sensibili all’interno delle App bancarie.

Le caratteristiche che avranno i nuovi messaggi saranno incredibili e consentiranno agli utenti di chattare proprio come si fa su Whatsapp o Telegram, ma in assenza di rete dati, sfruttando soltanto il segnale telefonico.

L’idea del progetto spetta a Google, la quale si è dimostrata capace di far la differenza anche in un settore come questo. Ricordiamo però che “non tutte le ciambelle sono uscite con il buco”. Pensiamo a Hangouts Chat o Duo, decisamente poco usate rispetto alla concorrenza.

Google crea gli SMS 2.0

Il protocollo sul quale si baseranno i “nuovi messaggi offline by Google” si definisce RCS, ovvero Rich Communication Services. Con l’abbreviazione “Chat” o SMS 2.0, questi saranno la nuova frontiera del dialogo digitale mediante un servizio di messaggistica online. Al momento il progetto è ancora Work in Progress, ed è stato lanciato in via sperimentale in Francia e in Gran Bretagna.

Ciò che però preoccupa i consumatori è l’assenza di una cifratura end-to-end, ossia di una crittografia. Al momento gli sviluppatori hanno dichiarato che stanno lavorando duramente per rendere Google Messaggi completamente sicuro da qualsiasi attacco hacker. Ad ogni modo, per chi volesse provarlo e seguire la beta dello sviluppo, il link per il download rapido è questo.