Nel corso delle ultime ore è stato annunciato ufficialmente in Vietnam un nuovo device entry-level targato Vivo, ovvero il nuovo Vivo Y11 (2019). Andiamo ad analizzarlo più nello specifico.

 

Vivo Y11 (2019) ufficiale: notch a goccia e dual camera posteriore

Il nuovo smartphone entry-level va così ad aggiungersi al vasto numero di dispositivi presentati nel corso di questi ultimi mesi. Siamo di fronte, come già detto, a un device appartenente alla fascia bassa del mercato, e proprio per questo motivo non troviamo delle novità di rilievo, sia dal punto di vista estetico sia dal punto di vista prestazionale.

Vivo Y11 (2019) è infatti caratterizzato da un classico display con un piccolo notch a goccia o waterdrop. Nello specifico, il pannello è un LCD (definito Halo FullView) da 6.39 pollici in risoluzione HD+. Il posteriore è invece caratterizzato dalla presenza di una dual camera posteriore posta verticalmente sulla scocca. I sensori fotografici, in particolare, sono rispettivamente da 13+2 megapixel ed hanno una apertura focale da f/2.2 e f/2.4.

Le prestazioni del device sono affidate ad un processore di Qualcomm, ovvero il SoC Snapdragon 439. Ad accompagnare il SoC troviamo poi un taglio di memoria pari a 3 GB di RAM e 32 GB di storage interno, fortunatamente espandibili tramite microSD. Il sistema operativo installato a bordo è Android 9 Pie con l’interfaccia utente personalizzata da Vivo, la FuntouchOS in versione 9.1. A completare il tutto, infine, troviamo una grande batteria da 5000 mAh.

 

Prezzi e disponibilità

L’ultimo device di casa Vivo sarà disponibile all’acquisto nelle colorazioni Coral Red e Jade Green ad un prezzo di circa 115€ al cambio attuale.