Samsung POSSamsung ha grandi ambizioni per quanto riguarda i metodi di pagamento per dispositivi mobile. Dopo aver lanciato con successo l’app per il portafoglio digitale Samsung Pay nel 2015 e averla continuamente migliorata – con Samsung Pay Cash and Money Transfer – arriva Point of Sale Samsung (mPOS) o Samsung POS.

Per iniziare a utilizzare Samsung POS per accettare pagamenti mobile è necessario affidarsi a Samsung Store o Play Store per installare l’app. La rispettiva app di Samsung POS è chiamata Samsung Pay Touch nell’URL. Una volta completata la registrazione, si può iniziare ad accettare pagamenti con carte di debito e credito sui propri dispositivi mobile Samsung compatibili con NFC. Le fonti cui attingere sono varie, quali carte contactless, Samsung Pay, Apple Pay e portafogli digitali Google Pay. Per rendere il processo semplice e rapido, non sono necessari dongle, cavi o altri hardware aggiuntivi.

Samsung: il tuo smartphone diventerà un vero e proprio tramite per i pagamenti

Samsung POS funziona con Mastercard e Visa e sebbene non sia specificamente menzionato nel comunicato stampa di Samsung, la sicurezza è probabilmente gestita da Samsung Knox. Dopo alcuni test con esito positivo di Samsung POS in Canada all’inizio di quest’anno, Samsung ha iniziato la distribuzione in tutto il mondo a partire dal 15 ottobre 2019. Tuttavia, l’app POS Samsung sul Play Store è attualmente disponibile per il download negli Stati Uniti, con il lancio probabilmente in arrivo nelle prossime fasi.

Il nuovo servizio offerto da Samsung quindi non è ancora disponibile in Italia. Tuttavia, potrebbe essere una semplice questione di tempo prima che il servizio diventi disponibile anche per noi. Sembra più difficile del previsto ma è un servizio totalmente intuitivo che renderà qualsiasi pagamento notevolmente più veloce.