pagamenti digitali o contanti

Utilizzare metodi di pagamento digitale, carte di credito, bancomat o contanti è un dilemma che spesso ci prende a seconda della situazione che stiamo vivendo. Non sappiamo quale scegliere, ma tutto dipende dal fatto che ci serva o meno una traccia elettronica dei nostri acquisti, mentre i contanti sono metodi veloci.

Probabilmente chi fa acquisti online dovrebbe sempre usare la carta di credito, soprattutto per il fatto che garantisce una maggiore protezione sugli acquisti in caso di frodi rispetto alle carte di debito. C’è però un motivo per cui vi viene concesso quel credito che a volte si può sforare: banche e altri istituti finanziari vengono messi al corrente del vostro comportamento, e tale influenzerà le vostre chance di avere un prestito in futuro.

Al contrario, la scelta di usare la carta di debito (o bancomat) a volte consente di risparmiare sulle tasse di transazione, soprattutto per alcune piccole imprese che a volte sono costrette ad alzare i prezzi per coprire le spese accessorie.

 

Bancomat, Carte di Credito o contanti: quale usare per evitare problemi

Parlando di contanti, in realtà ci sono veramente pochissimi casi in cui è consigliato il pagamento con denaro reale nelle vostre tasche. Diciamo che potete usare i contanti solo quando proprio non c’è altra alternativa, al netto della vostra soddisfazione emotiva nel separarvi subito di somme di denaro di cui potreste pentirvi.

In generale, però, pagare con le carte di debito o credito è sempre più raccomandabile dei contanti, e il motivo risiede nel fatto che mantenere una traccia elettronica dei vostri acquisti vi consente di tenere più facilmente sotto controllo le spese. Con dei sommari sui movimenti potete inoltre verificare dove destinate i vostri soldi e cercare di rispettare un budget mensile da cui non discostarvi.

Ovvio che anche le recenti associazioni di carte alle app nasconde una potente seduzione nell’acquisto tramite un click, e qui dovrete fare un duro training autogeno per non dilapidare le vostre finanze.