samsung-galaxy-s11-android-

Il sito fidato, Sammobile ha appena lasciato intendere che il Galaxy S11 potrebbe essere in calo già nel primo trimestre del 2020. Ci domandiamo poco perché le perdite del Galaxy S11 stiano già facendo il giro.

Il Galaxy S10 ha debuttato all’inizio di quest’anno, quindi la prossima versione del telefono che segue lo stesso modello di rilascio non è davvero sorprendente. L’S11, infatti, verrà lanciato prima del suo predecessore, ha notato Sammobile. Il Galaxy S11 secondo il rapporto diventerà ufficiale il 18 febbraio e in nessun altro posto se non a San Francisco. Detto questo, il rapporto rileva che non è del tutto sicuro di tale data.

Samsung Galaxy S11, forse verrà presentato il 18 febbraio

Supponendo che la data non sia del tutto corretta, possiamo essere sicuri che il dispositivo prenderà vita nella terza settimana di febbraio in linea con il Galaxy S9 e il Galaxy S10, anche se c’è la possibilità che possa arrivare a marzo.

I primi rapporti indicano che Samsung al momento sta preparando quattro modelli del dispositivo. Questi modelli sono provvisoriamente chiamati Galaxy S11, Galaxy S11 + e Galaxy S11e. Si dice che queste varianti siano modelli 5G, mentre il quarto modello verrà lanciato con connettività 4G.

Il dispositivo potrebbe includere il sensore della fotocamera di fascia alta di Samsung. Parliamo di una fotocamera principale da 108 megapixel accompagnata da uno snapper ultra grandangolare non specificato e un’alternativa di zoom aggiornata che incorpora un obiettivo periscopio in grado di produrre scatti con zoom 5x.

Indipendentemente dai modelli, ci viene detto che i dispositivi avvieranno l’SD 865 di Qualcomm per unità progettate per gli Stati, mentre il mercato globale otterrà varianti alimentate dall’Exynos 9830. Altrove, si dice che la serie S11 abbia uno spettrometro miniaturizzato, ricarica wireless e una ricarica rapida di 45 W. Il dispositivo includerà Android 10 con una UI 2.1 pronta all’uso.