samsung galaxy foldLa versione originale di maggio del Samsung Galaxy Fold è stata revisionata per alcuni mesi a causa di problemi con i detriti che entravano nella cerniera e rompevano lo schermo interno.

La versione rivista del Galaxy Fold è finalmente disponibile, ma è ancora un dispositivo delicato soggetto a rotture, qualcosa che è evidente nello stress test di JerryRigEvery e la moltitudine di avvisi inclusi nel telefono. SquareTrade si è impegnata a testare il modo in cui il dispositivo regge il normale caso d’uso quotidiano.

Per giudicare la durabilità della cerniera, l’azienda ha costruito un dispositivo di piegatura automatico che simula la rapida apertura e chiusura che questo smartphone sopporta. Contrariamente ai test di Samsung, questa macchina citata poco fa è molto più veloce. Inoltre, possiamo inoltre supporre che i macchinari per i test di SquareTrade non essendo privi di polvere come quelli di Samsung creano un ambiente più vicino a quello del mondo reale.

Samsung afferma che gli utenti in media piegheranno il dispositivo circa 120.000 volte nel corso di tre anni, quindi SquareTrade ha deciso di mettere questo dato alla prova. Dopo solo circa 20.000 piegature, circa un anno e mezzo di ipotetico utilizzo dunque, il dispositivo ha iniziato a funzionare male. A 40.000 pieghe, il touchscreen sembrava smettere di funzionare, anche se una ricarica durante la notte e un po’ di riposo hanno risolto questo problema. Verso il conteggio completo di 120.000, l’azienda ha anche notato un certo deterioramento nell’azione di apertura e chiusura della cerniera.

Leggi anche:  Huawei Mate X: il dispositivo è pronto ad arrivare entro fine mese

Il test evidenzia quanto sia fragile il Galaxy Fold, anche dopo i necessari miglioramenti della resistenza alla polvere effettuati da Samsung negli ultimi mesi. Ovviamente, un singolo test di piegatura non è sufficiente per parlare di un difetto di progettazione intrinseco, ma è comunque significativo quanto velocemente possano sorgere problemi. Ad esempio, mentre il telefono non viene lasciato completamente rotto dal test di piegatura, una singola goccia, anche con la custodia protettiva inclusa, lo ha reso completamente inutilizzabile.

Samsung Galaxy Fold troppo fragile: rilevato che il dispositivo potrebbe rompersi prima del previsto

Infine, sappiamo che molte persone amano guardare cose costose distrutte. E più alti sono gli standard annunciati del produttore, più per loro è soddisfacente il fallimento finale. Quindi un telefono con uno schermo che si piega e si rompe? Se sei tra le persone affascinate all’idea di vedere qualcosa del genere, c’è un posto in prima fila per te. CNET, infatti, ha preso in prestito una delle macchine di SquareTrade e ha trasmesso uno stress test Galaxy Fold durato quasi 12 ore. Di seguito il video.