Facebook

Possiamo finalmente comunicare ufficialmente che il CEO del social network Facebook, Mark Zuckerberg, ha deciso di lanciare il servizio Dating negli Stati Uniti. Si tratta di un servizio online di appuntamenti che permette di incontrare l’anima gemella.

L’annuncio del lancio del servizio, ha subito fatto crollare a Wall Street Match.com, la piattaforma di dating che controlla l’applicazione famosissima Tinder, che ha perso addirittura il 7.2%. Ecco come utilizzare il nuovo servizio.

 

Facebook lancia finalmente il servizio Dating negli Stati Uniti

Tutti gli utenti possono accedere al nuovo servizio attraverso l’applicazione ufficiale della piattaforma, ma gli utenti che vogliono usufruirne devono prima creare un account separato per il “dating”. Ai single vengono proposti alcuni potenziali partner, scelti da un algoritmo in base ad alcuni criteri, la posizione geografica, le preferenze indicate dall’utente stesso, gli interessi, gli eventi a cui hanno partecipato e molto altro.

Leggi anche:  I social network non sono mai stati attaccati dagli hacker come ora

Dating è anche collegato alla piattaforma Instagram e offre anche un’opzione chiamata Secret Crush, che permette a tutti gli utenti di compilare una lista di persone a cui sono interessate e con cui vengono messi in contatto se l’interesse risulta reciproco. Il meccanismo in questione ricorda moltissimi quello dell’utilizzatissima applicazione Tinder.

Dopo lo scandalo Cambridge Analytica, lo scetticismo è d’obbligo, il lancio della funzione Dating lascia dietro di sé molti dubbi ed incertezze sulle modalità d’utilizzo delle informazioni personali degli utenti. Vi ricordo anche che la piattaforma per lo scandalo appena nominato è stata sanzionata dall’antitrust per oltre 5 miliardi di euro, di conseguenza possiamo solamente sperare che non abbia nessuna intenzione di ricascarci.