costo pannelli solariI pannelli solari sono convenienti? La spesa per un impianto di tipo fotovoltaico si ammortizza in poco tempo e perché dovrei scegliere una soluzione simile? Tutte domande che ci siamo proposti almeno una volta nella vita. Oltre all’indipendenza energetica vi sono ben 10 motivi per passare all’energia eco-green che sta spopolando in tutta Europa. Ecco cosa si deve sapere.

 

10 motivi per passare ai pannelli solari

Ci sono motivazioni valide per affrontare la spesa dei pannelli solari in casa, ufficio o azienda. Si tratta di un sistema che oltre a salvaguardare l’ambiente pone un occhio di riguardo anche al nostro portafogli.

  • Accessibilità e costo: Un impianto da 3 Kw costa mediamente 6.000 euro con una deduzione al 70% dei costi rispetto ad una decina di anni fa. Un costo decisamente accessibile se, conti alla mano, si deducono le spese annuale della componente energia tradizionale. Oltre questo c’è lo spazio occupato fisicamente dai pannelli, ora ridotto ad appena 13 mq per impianti di media potenza.
  • Incentivi: Il costo di un sistema energetico ad irraggiamento solare conta su un saldo di accumulo fino a 3.000 euro per gli incentivi. Molto dipende dalle autorità delle singole Regioni che definiscono l’ammontare totale dell’Ecobonus locale con detrazione IRPEF a 10 anni.
  • Risparmio per autoconsumo: L’auto produzione dell’energia consegue ad un risparmio medio del 35%. NON dobbiamo comprare energia elettrica dal fornitore per flussi energetici che variano, da Nord a Sud, tra 1.100 KWh a 1.500 KWh annui in regime indipendente per soluzioni da 1 KW di potenza. Le abitudini di utilizzo, in questo caso, giocano un ruolo cruciale.
  • Rivendita dell’energia in eccesso: La quantità di energia non spesa può essere immessa nella rete di distribuzione e riutilizzata dal fornitore che paga una quota a KW con la cosiddetta formula dello “Scambio sul Posto” erogato dal GSE (Gestore dei Servizi Energetici). Viene valorizzata la quota prelevata seconda una formula ben definita.
  • Valorizza la casa: La presenza di un impianto fotovoltaico attribuisce maggiore valore alla tua proprietà. Se pensi di vendere casa puoi ricavarci qualcosa in più.
  • Indipendenza energetica: Addio aumenti di prezzi grazie ad un sistema altamente indipendente. Eventuali fluttuazioni dei tariffari non ci riguarderanno più. Con accumulo a batterie il risparmio arriva a sfiorare quota 70%.
  • Durabilità: La durata media di un impianto tipico sfiora i 25 anni in servizio continuo. Le performance scalano del 20% solo dopo 20 anni e contano sul supporto di garanzia a lungo termine con durata minima di 10 anni sull’acquisto (variabile a seconda il produttore).
  • Sostenibilità: Il sole non si esaurisce a differenza di altri combustibili fossili. Essenziale per salvaguardare il benessere dell’ambiente e delle persone. Utilizzando il fotovoltaico usiamo meno petrolio e inquiniamo meno.
  • Energia Green: Come già detto, l’impianto solare non inquina. Trasforma l’energia irradiante del sole in energia elettrica senza emettere biossido di carbonio. Si tratta di una soluzione ad impatto ZERO.
  • Uno sguardo al futuro: Con il fotovoltaico si punta allo sviluppo di soluzioni innovative ed alternativa nel pieno rispetto dell’ambiente. Il cambiamento è già in atto e si sta facendo strada nell’intricato mondo della cosiddetta “Green Economy“.

Oltre 600.000 famiglie e 150.000 aziende hanno già fatto un passo in avanti. Non farti scoraggiare dalla complessità del mercato ed abbraccia un cambiamento epocale ricco di vantaggi.