spacex-spazio-navi-commerciali-2021
SpaceX ha appena iniziato a lanciare le missioni commerciali Falcon Heavy, ma ha già messo gli occhi sul prossimo obiettivo: il lancio di Starship. Ora, sappiamo che spera di iniziare il servizio commerciale per questo prossima-generazione di razzo completamente riutilizzabile entro il 2021. Questo secondo il vicepresidente delle vendite commerciali SpaceX Jonathan Hofeller.

Hofeller stava parlando ad una conferenza in Indonesia, e ha osservato che l’azienda di lancio spaziale privata sta attualmente parlando con tre diverse compagnie di telecomunicazioni.

SpaceX guarda al futuro

La nave stellare, precedentemente nota come “BFR” o “Big Falcon Rocket”) è attualmente in fase di sviluppo presso due strutture SpaceX separate, una in Texas e una in Florida. Uno show-down di ingegneria di questo tipo non è raro tra le aziende tecnologiche, e spesso produce risultati da entrambi gli sforzi.

La nave stellare, una volta completata, includerà un sistema di lancio azionato in orbita da un potenziatore “Super pesante”. Avrà una capacità di sollevamento ancora maggiore rispetto al razzo Falcon Heavy esistente. Sarà in grado di consegnare fino a 20 tonnellate di orbita di trasferimento geostazionaria, o oltre 100 tonnellate a bassa orbita terrestre.

Leggi anche:  NASA, SpaceX e Blue Origin unite per programmare i viaggi su Luna e Marte

Intende anche essere la navicella spaziale che consente a SpaceX di raggiungere il suo obiettivo di eseguire missioni con equipaggio su Marte. Le date stabilite in precedenza per le pietre miliari di Starship includono il raggiungimento di lanci orbitali entro il 2020.

Il CEO di SpaceX, Elon Musk, ha anche affermato che la compagnia sta considerando il 2023 come il primo obiettivo per fornire un viaggio nello spazio del circuito della Luna al suo primo cliente turistico, l’imprenditore giapponese Yusaku Maezawa.