Sono numerosi i consumatori che hanno segnalato casi di trading online e conti correnti azzerati in un attimo; purtroppo, con il passare degli anni si sono sviluppate sempre di più e il numero delle vittime aumenta notevolmente ogni giorno che passa. Secondo le segnalazioni ricevute e le informazioni raccolte, i consumatori colpiti sono soprattutto i titolari di una carta Postepay o Postepay Evolution; ecco cosa è successo.

Truffe online: attenzione a questi messaggi

Gran parte dei consumatori è continuamente colpita da un metodo molto famoso ideato dagli hacker: il phishing; si tratta di messaggi che arrivano sulla posta elettronica dell’utente da parte dei cyber criminali ma, sotto il falso nome di Istituti di Credito Bancari o, in questo caso, sotto il falso nome di Poste Italiane.

Solitamente, l’hacker informa la vittima di un problema relativo al conto corrente o all’account di Home Banking e l’email suggerisce di risolvere il problema velocemente tramite un link sottostante; in realtà, è tutta opera dell’hacker che tramite questo link ruba tutti i dati necessari e le credenziali per svuotare l’intero ammontare del conto corrente.

E’ importante sapere che gli Istituti di Credito Bancari o Poste Italiane, non informano i loro clienti di eventuali problemi tramite messaggi di Posta elettronica ma, li avvisano telefonicamente e li invitano a risolvere il problema direttamente in sede; inoltre, si consiglia di installare un anti-phishing che ha la funzione di rilevare e eliminare direttamente l’email sospette che potrebbero contenere una truffa, in modo da non farlo recapitare nella Posta Elettronica dell’utente.