sms battono whatsapp e telegram

La messaggistica istantanea ha colonizzato la vita di ogni utente in modo tangibile e ben visibile: grazie alla diffusione di essa, le forme di comunicazione hanno conosciuto una vera e propria evoluzione. Oggi è possibile chattare con le persone piuttosto che scambiarsi delle frasi corte e farlo assume diverse forme. Nonostante, quindi, applicazioni come WhatsApp e Telegram facciano parte della quotidianità di ogni persona, dobbiamo pur sempre ricordare anche gli SMS.

Questa forma di comunicazione apparentemente arcaica e che sembrava aver abbandonato le abitudini delle persone, in realtà è ancora oggi molto utilizzata. Secondo alcuni batte persino la messaggistica istantanea.

SMS vs WhatsApp e Telegram: chi ha la meglio

Una recente analisi statistica prodotta da Commify, un’agenzia nota del settore, ha stabilito che le applicazioni per chattare sono largamente usate, ma lo sono anche gli SMS. Nello specifico, prendendo in esempio l’Europa, è stato stabilito che sono due terzi dei suoi abitanti ad utilizzare giornalmente gli SMS, molto più che WhatsApp e Telegram.

Leggi anche:  SMS: arrivano 2 novità inaspettate per i dispositivi Android

Dietro questa tendenza non si nasconde una strana moda legata all’amore per il vintage, bensì una necessità ed un’esigenza. Ebbene, le applicazioni come quelle sopra riportate permettono le chat, lo scambio di foto, gif, emojii e quant’altro… ma gli SMS permettono una comunicazione sicura e veloce. In che modo? Beh, grazie alla loro natura e al loro funzionare senza connessione internet. Essi permettono agli utenti di raggiungersi al 100% tra di loro, senza problemi o limitazioni a smartphone piuttosto che telefonini.

Bisogna, infine, ricordare che gli SMS sono uno dei strumenti più utilizzati nel marketing.