honor-20-pro

La famiglia Honor 20 sembra non avere più segreti. La presentazione dei due smartphone top di gamma della controllata Huawei è una pura formalità. Infatti il prossimo 21 maggio si terrà a Londra una conferenza per il lancio sul mercato Europeo. Il tutto si ripeterà il 32 maggio per il lancio in madrepatria.

Nel corso di queste settimane l’azienda e i leaker hanno svelato tutti i dettagli relativi agli smartphone. In queste ore, inoltre, dalla Cina arrivano ulteriori conferme sulla dotazione hardware dei flagship.

Secondo una fonte Cinese, Honor 20 arriverà in tre varianti di memoria di sistema e RAM. La versione da 6 GB di RAM e 128 GB di storage partirà da circa 300 dollari. La versione da 8/128GB da 423 dollari ed infine la più costosa sarà quella da 8/256Gb a circa 500 dollari.

La famiglia Honor 20 è pronta al debutto

Per quanto riguarda Honor 20 Pro invece, i prezzi saranno leggermente più alti, anche considerando la dotazione hardware più performante. La versione base dello smartphone equipaggerà 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, con un prezzo di partenza pari a 530 dollari. La versione da 8/256GB invece si attesterà sui 600 dollari.

Leggi anche:  Huawei Nova 5 su Geekbench: confermato il SoC Kirin 980

Sarà presente anche una terza variante, anche se per il momento sembra una esclusiva per il mercato Cinese. Si tratta di Honor 20 Pro MOSCHINO, caratterizzato da 512 GB di memoria interna e una RAM non ancora specificata. Ovviamente il device potrà contare su una colorazione unica ma il prezzo sarà più alto dei modelli precedenti.

Ricordiamo che Honor 20 sarà caratterizzato da un display IPS da 6.26 pollici mentre Honor 20 Pro da un display OLED da 6.5 pollici. Entrambi potranno contare sul SoC Kirin 980 e su una quadrupla fotocamera posteriore in grado di scattare in varie modalità differenti. Non mancheranno la ricarica rapida, NFC e il sensore di impronte digitali integrato nel display.

Non resta che attendere ancora due giorni per ammirare dal vivo i due dispositivi.