apollo-11-nasa-ricordi-atterraggio-lunare-luna

Sei stato abbastanza fortunato da guardare l’atterraggio dell’Apollo 11 sulla Luna mentre accadeva, o conosci qualcuno che l’ha fatto? La NASA vuole sentire cosa hai da dire.

Di recente ha lanciato un programma culturale che chiede al pubblico di inviare registrazioni audio delle proprie memorie di Apollo 11. Questo nel tentativo di creare una storia orale dell’evento in sincrono con il suo 50 ° anniversario.

La NASA sta raccogliendo interviste e storie sull’atterraggio

Tutto quello che devi fare è registrare una storia o un’intervista (quelli più brevi sono preferiti, inviarli via email e dettagli a un indirizzo speciale (apollostories@mail.nasa.gov) e controllare la tua casella di posta nel caso in cui la NASA desideri un follow-up. Questo è il sito web da cui è possibile inviare il materiale https://www.nasa.gov/apollostories .

Hai tempo fino alla fine del 2019 per inviare le registrazioni, anche se avrai la “migliore possibilità” di far parte della serie audio ufficiale se invii il file prima del 14 giugno. Le clip più lunghe possono essere riservate al web o ai social network.

Leggi anche:  Una navicella NASA ha individuato macchie di astronavi sulla Luna

C’è una certa dose di pubblicità in questo per la NASA, specialmente ora che mira a riportare la gente sulla Luna entro il 2024. Tuttavia, il progetto di storia crowdsourcing mostra quanto la tecnologia si sia evoluta in quasi 50 anni.

Quando l’Apollo 11 è atterrato sulla superficie lunare, gli spettatori di solito dovevano essere contenti a condividere le loro esperienze con chiunque fosse a portata d’orecchio. Ora, chiunque abbia uno smartphone (che è esponenzialmente più potente dei computer dell’Apollo 11) può potenzialmente condividere i propri aneddoti con l’intero pianeta.