apex-legends

Il dominio incontrastato di Fortnite non sembra più così assoluto. Dall’arrivo di Apex Legends, il mondo dei battle royale è cambiato drasticamente. Il nuovo titolo realizzato da Respawn infatti sta ottenendo dei risultati interessanti che diventato ogni giorno sempre più impressionati.

Dopo aver coinvolto oltre di 10 milioni di giocatori in appena 72 ore e 25 milioni in 3 giorni, il free to play ha ottenuto un altro importante traguardo. In appena un mese dall’inizio delle sfide, Apex Legends ha raggiunto e superato i 50 milioni di giocatori. I canali social del gioco hanno diffuso direttamente la notizia e, per celebrare l’evento, è arrivato un video sul canale YouTube ufficiale.

Il video mostra alcune delle impressionanti statistiche del titolo e le cifre sono veramente da capogiro. Basti pensare che gli utenti hanno realizzato in totale oltre 158 milioni di mosse finali per eliminare l’avversario o 170 milioni di respawn. Le attivazioni di Ultimate ammontano a 1.23 miliardi mentre i segnalatori (ping) piazzati nella Apex Arena sono oltre 31 miliardi.

Leggi anche:  Ninja viene pagato 1 milione da Respawn e EA per giocare ad Apex Legends

Inoltre si contano tantissimi momenti più unici che rari che i vari giocatori hanno ripreso durante le varie partite. C’è persino un nonno che è riuscito ad effettuare tre uccisioni di fila senza utilizzare il mirino dell’arma.

Il lancio di Apex Legends ha effettivamente sconvolto il mondo videoludico. Il gioco che può pagarne di più le conseguenze è Fotnite. La sfida tra i due battle royal si combatterà sugli aggiornamenti. Il titolo Epic Game ha già ufficializzato alcune feature prese in prestito dal competitor come i ping, ma certamente nuove idee arriveranno in futuro su entrambi i fronti.

Ricordiamo che Apex Legends è disponibile per PC, PlayStation 4 e Xbox One.