tesla

Tesla ha annunciato giovedì che cesserà tutte le vendite al dettaglio dei propri veicoli a favore del passaggio a una piattaforma di vendita online. Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha spiegato durante una conference call con la stampa che l’eliminazione della parte delle vendite al dettaglio della sua attività rappresenterebbe un significativo risparmio sui costi, consentendo di vendere la Model 3 a 35.000 dollari sul mercato.

I rappresentanti di Tesla stimano che il passaggio a vendite solo online salverà la società al rialzo del 6% dei costi e, in quanto tale, questo risparmio servirà a salvare le tasche degli acquirenti. Oltre all’annuncio del nuovo modello a basso costo, la società ha anche dichiarato che avrebbe anche ridotto i costi dei modelli S e X.

 

Questo nuovo espediente riuscirà a rialzare le sorti della società?

Naturalmente, l’eliminazione di questo aspetto della sua attività comporterà ridurre il personale, anche se Musk ha affermato con entusiasmo che avrebbe lavorato per ampliare significativamente l’organico della rete di assistenza Tesla al fine di migliorare l’esperienza del servizio clienti. Ha anche affermato che il braccio di servizio di Tesla stava riferendo direttamente a lui.

Leggi anche:  Dendo Drive House: ricarica l'auto elettrica tramite la corrente di casa

Non è chiaro quanti dei punti vendita di Tesla rimarranno aperti come luoghi in cui le persone potrebbero andare a vedere e toccare le auto di persona, ma per aiutare a ridurre la necessità di queste posizioni, Tesla ha revisionato il suo programma di deposito. La società sta inoltre lavorando per semplificare il processo di rimborso dei depositi per rendere questo cambiamento più agevole per i clienti.