Volvo-S60-T8-Polestar-Engineered-mekanika4

Volvo ha appena annunciato Polestar 2, una berlina completamente elettrica per il crossover destinata a competere con il Tesla Model 3. L’aspetto economico dell’auto elettrica non è l’unico punto di discussione; è anche il primo veicolo con il sistema di infotainment Android Automotive profondamente integrato di Google.

In termini di design esterno, Polestar 2 è decisamente un po’ scomodo. Il posteriore assomiglia a brutti crossover-coupé come la BMW X4 e la Mercedes-Benz GLC Coupé. Essa sembra però una berlina più alta con ruote oversize. Ricorda vagamente la S60 Cross Country di Volvo, ma senza l’estetica robusta.

Volvo Polestar 2 arriverà nel 2020

L’auto è alimentata da un pacco batteria da 78kWh, con Volvo che vanta una discreta autonomia di 275 miglia. I due motori elettrici erogano circa 300kW (~ 408 cavalli) a tutte e quattro le ruote, il che dovrebbe essere buono per scatti da 0-60 km / h inferiori a 5 secondi. Non sorprende che queste cifre siano in linea con quelle del Modello 3.

Leggi anche:  Google Maps sfida Waze: nuovo aggiornamento con nuove funzioni

Quello che ci interessa davvero, però, è l’interno. Questa è la prima auto con il sistema HMI Android di Google, che ha funzionalità come Assistant e Google Maps integrate. Lo schermo da 11 pollici ha l’aspetto fluttuante che ogni produttore sembra stia facendo in questi giorni, simile a un iPad Pro che è rimasto bloccato sul cruscotto. A parte le dimensioni e un paio di foto, non sappiamo ancora molto del sistema.

Il Polestar 2 costerà circa 39.900 € (~ $ 4500 USD), anche se ci sarà un’edizione di lancio durante il primo anno di produzione a partire da ben 59.900 € (~ $ 68.200). I preordini sono aperti oggi, con consegne a partire dal 2020.