IPTV: ora è finito tutto, bloccato il servizio agli utenti TIM, Vodafone e Wind

Avere a che fare con un abbonamento IPTV ad oggi risulta forse una delle cose più comode ed allo stesso tempo meno dispendiose per gli utenti. Di certo il prezzo incide estremamente sulla scelta da parte di una persona di infrangere la legge.

Ricordiamo a tutti infatti che il servizio è illegale in quanto non fa altro che sfruttare contenuti creati da altre aziende. Come tutti ormai ben sanno ciò avviene mediante la trasmissione dei tanti canali di Sky, Premium, DAZN, Netflix e molti altri, solo grazie alla rete internet. Tale pratica ha spinto proprio queste aziende a lottare con tutte le proprie forze ed infatti sono arrivati risultati davvero interessanti che ora minano seriamene l’IPTV. (Ricordate di iscrivervi al nostro canale Telegram ufficiale per le migliori offerte Amazon con codici sconto anche sui decoder Android migliori, clicca qui)

Leggi anche:  IPTV, multe e blocco definitivo: gli utenti TIM, Vodafone e Wind nei guai

 

IPTV: arrivano grandi novità, gli utenti TIM, Vodafone, Wind Infostrada e Fastweb non avranno più accesso ad un noto sito

Da quando è arrivata la sentenza del tribunale di Milano, molti utenti sono rimasti impietriti. Infatti, come espresso proprio dalla giuria, i gestori più famosi in Italia che abbiamo citato nel titolo dovranno necessariamente ed obbligatoriamente bloccare l’accesso ad un sito molto noto nell’ambiente IPTV.

Questo è No Freeze IPTV, sito molto importante per l’economia del sistema illegale che infatti trasmette anche in maniera gratuita. In molti ora saranno costretti a trovare un’altra soluzione, ma pare che finalmente il noto sistema pirata stia vedendo la fine di un’era.