russia-iss-due-turisti-spaziali-2021

La Russia ha rivelato nuovi piani per inviare una coppia di turisti spaziali alla Stazione Spaziale Internazionale verso la fine del 2021. Secondo il Roscosmos della nazione, l’agenzia spaziale ha firmato un contratto con Space Adventures Inc., una società di voli spaziali privata. I turisti spaziali saranno consegnati al segmento russo nella ISS utilizzando la sonda spaziale Soyuz.

Il turismo spaziale – l’atto di visitare lo spazio per scopi ricreativi, piuttosto che professionali – dovrebbe crescere in modo sostanziale nei prossimi decenni. L’anno scorso, SpaceX, società spaziale privata, ha rivelato l’intenzione di inviare due turisti nello spazio attraverso la sua astronave Big Falcon e la Russia ha già inviato più persone nelle proprie missioni.

La NASA potrebbe proporre viaggi spaziali

L’agenzia spaziale russa Roscosmos ha annunciato la settimana scorsa di avere “due partecipanti ai voli spaziali” disposti per “voli spaziali di breve durata” che dovrebbero essere programmati tra un paio d’anni. Il viaggio imminente sarà l’ultimo di più viaggi turistici spaziali che il paese ha offerto.

Leggi anche:  L'India ha lanciato un'ambiziosa missione sulla Luna

Il primo turista spaziale a partecipare al turismo spaziale russo è stato Dennis Tito nel 2001; un totale di sette persone sono state portate alla ISS, tra cui Charles Simonyi che lo ha visitato due volte. Quei voli erano in congiunzione con Space Adventures.

A novembre è stato rivelato che anche la NASA sta considerando la vendita di viaggi nello spazio turismo come una potenziale nuova fonte di entrate. L’agenzia prevede potenzialmente di guadagnare milioni di dollari dalla vendita di posti nello spazio, ma tali piani non sono stati ancora finalizzati in questo momento.