cryptominers-firefox-fingerprinters

Firefox potrebbe presto proteggere il tuo PC da cryptominers e da tecniche di rilevamento chiamate fingerprinting. Quest’ultimi ti seguono sul Web quando usi diversi browser sullo stesso computer.

Come riporta Bleeping Computer, Mozilla ha preso in considerazione modi per bloccare queste minacce dal maggio 2018. L’intenzione della società era implementare una soluzione in Firefox 63, ma tale funzionalità non è stata vista da nessuna parte. La versione di Firefox 63 è stata rilasciata ad ottobre.

Firefox aggiungerà le funzionalità in futuro

In una recente segnalazione di bug, lo sviluppatore Johann Hoffman ha pubblicato un mockup che illustra come la protezione da crittografia e fingerprinting possa essere integrata nelle preferenze di blocco personalizzate di Firefox.

Una serie di aggiornamenti bug di Mozilla hanno dunque svelato le nuove funzionalità. Queste saranno implementate come parte della funzionalità di blocco del contenuto di Firefox. Con la versione iniziale, Mozilla aggiungerà la possibilità di bloccare criptomining e fingerprinting alle impostazioni personalizzate della funzione di blocco del contenuto.

Leggi anche:  Avete avuto problemi con le estensioni di Firefox? Ecco spiegato il perchè

Le due nuove opzioni appariranno nelle impostazioni di sicurezza del browser dell’utente. Se quest’ultimo visita un sito che contiene “contenuti bloccabili”, facendo clic su una notifica nella barra degli indirizzi del browser verrà rivelato se sono stati rilevati fingerprinterso cryptominers.

A differenza del tracciamento dei cookie, i fingerprinter identificano l’utilizzo di alcune parti della configurazione del PC dell’utente, che sono visibili a tutti i browser. È possibile creare un fingerprinting utilizzando una combinazione della risoluzione dello schermo, l’elenco dei tipi di carattere installati e varie impostazioni relative alla scheda grafica, incluso il modo in cui esegue il rendering di determinati oggetti.