Mediaset Premium: i programmi futuri dell'azienda e le reazioni degli utenti

Mediaset Premium ha rappresentato per larghi tratti in questi anni una vera e propria istituzione per quanto concerne il mondo della Pay TV. Questa sorta di dominio è sempre stato messo in discussione dal colosso Sky, il quale è stato costantemente un passo avanti.

Ad oggi la situazione non è cambiata, ma il divario tra le due aziende è nettamente aumentato come mai prima d’ora. Infatti dopo una serie di eventi accorsi durante la scorsa estate, Sky ha preso il largo seminando Mediaset Premium. L’azienda italiana ha risentito infatti fortemente della mancata acquisizione dei diritti TV per la Serie A, ma ora si punta ad altro.

 

Mediaset Premium: la prossima stagione per tentare il rilancio, gli utenti però perdono fiducia ogni giorno di più

Premium non dispone attualmente neanche di una sola partita da far vedere agli utenti in merito al calcio giocato. Infatti è proprio questo che ogni giorno penalizza il broadcaster che tanto bene ha fatto proprio in termini sportivi negli ultimi anni.

Leggi anche:  Mediaset Premium lancia l'abbonamento da 15 euro: tutte le novità

Mediaset ha solo l’abbonamento da 15 euro al mese con il cinema incluso e i servizi Premium Play, ma questo non può bastare. Come dichiarato infatti dai vertici, si punta ad un ritorno massiccio sul mercato Pay TV già dalla prossima stagione calcistica, la quale potrebbe ritornare nelle mani di Premium. Questo resta però un dubbio, visto che la piattaforma tecnologica R2 è stata ceduta proprio a Sky. Gli utenti non hanno molta fiducia e ancora oggi continuano ad abbandonare la piattaforma, che però ora ha il compito di provarci ancora.