dolby

Dolby sta testando una nuova app per dispositivi mobili per registrare e ripulire l’audio, nome in codice “234“, come riportato da TechCrunch. L’app, disponibile tramite un modulo di iscrizione al sito Web, consente di registrare l’audio, annulla il rumore di fondo e altri filtri come: “Amped“, “Thump” e “Luminoso“. In teoria questo dovrebbe rendere le registrazioni più professionali.

Il sito di registrazione, che da allora è stato disattivato, pubblicizzava l’app dicendo: “Come può la musica registrata su un telefono suonare così bene? Dolby 234 pulisce automaticamente il suono, dà tono e spazio e trova il volume ideale. È come avere il tuo produttore nel telefono.”

 

Le parole della società rispecchiano la realtà?

L’app stessa è incredibilmente facile da usare. Basta toccare il pulsante di registrazione e l’app misurerà il rumori nella stanza per alcuni secondi prima di iniziare la sessione di registrazione. Una volta che si interrompe la registrazione, è possibile aggiustare rapidamente l’audio aggiungendo un preset e armeggiando con alcuni strumenti. Le opzioni dello strumento includono l’eliminazione del tono della stanza (rumore di sottofondo indesiderato), la regolazione della quantità di bassi e alti, e si può anche aggiungere un “boost” del volume e il  trimming.

L’app viene fornita con un solo preset ma un pacchetto “essentials” sblocca altri sei. Questi preset aggiuntivi sono disponibili attraverso una prova gratuita di sette giorni e ciascuno è descritto con alcune parole chiave. Ad esempio, “Lyric” è “pieno, fluido ed equilibrato“, mentre “Thump” è “profondo, pieno e potente”. Sfortunatamente, non si può modificare il preset. L’app consente solo di regolare “intensità“, ovvero la quantità di segnale audio inviata e influenzata. Una volta terminata la regolazione dell’audio registrato, è possibile rinominarlo e scegliere di condividerlo con Dolby o SoundCloud.