Samsung smartphone sound on displaySamsung Electronics lavora anima e corpo ad un Galaxy S10 che vedrà la luce sul palco del Mobile World Congress di Barcellona 2019. Arriverà con la ricarica rapida ultra veloce, nuove colorazioni, display giganteschi senza bordi e altoparlanti audio sul frontale. Sarà così solo per il momento.

Nel futuro della compagnia sudcoreana c’è l’idea di proporre smartphone senza casse che consentano di ottenere display con rapporto schermo/dimensioni prossimo al 100%. LA qualità del suono non ne risentirà e tutto farà capo alla tecnologia Sound on Display da presentarsi in anteprima al CES di Las Vegas 2019.

 

Samsung Sound on Display

La tecnologia che sta alla base di questa nuova idea prevede la diffusione audio tramite display. Le onde sonore vengono diffuse sotto forma di vibrazione senza prevedere quindi un componente dedicato. Lo spazio a disposizione sul frontale aumenta come la potenza d’uscita, avvantaggiata da una superficie più ampia rispetto ad un piccolo altoparlante dedicato.

Non si tratta di una vera e propria novità. I più attenti avranno notato che una soluzione simile è proposta da Sony con i suoi televisori serie AF8 che integrano l’Acoustic Surface. Le prime impressioni sono ottime ma si tratta di una funzione inedita ancora da valutare nell’ambiente mobile. Per quanto riguarda i televisori l’impressione generale è più che positiva. Difatti, i supporti vantano l’audio migliore in circolazione.

Leggi anche:  Samsung ha in mente di presentare un nuovo speaker gestito da Bixby a basso costo

Oltre questo, per il segmento della telefonia, si riporta il vantaggio di un sistema che consente di avere una perfetta impermeabilizzazione dei device. Si applica più facilmente agli OLED Screen, vista la mancanza di un circuito di retroilluminazione dedicato. In questo caso, infatti, i pixel si illuminano indipendentemente gli uni dagli altri agevolando il processo costruttivo che prevede meno strati. Meno stratificazione significa quindi meno ostacoli da aggirare. Le vibrazioni attraverseranno il pannello con più facilità offrendo così un suono limpido e potente.

Non si esclude che questa tecnologia possa essere messa in atto con i Galaxy S10. Più realisticamente si pensa che possa essere pronta per la presentazione della nuova serie Note in agosto. Vi terremo aggiornati.