WhatsApp: adesso si torna a pagamento, il messaggio manda gli utenti in rivolta

Tutti gli utenti che amano lo smartphone in generale o lo utilizzano molto per lavoro, non possono che dipendere anche da WhatsApp. Quest’applicazione è diventata infatti un must su ogni telefono cellulare dell’epoca attuale, la quale non potrebbe essere la stessa senza.

Infatti siamo al cospetto di un’app che ha stabilito diversi record, soprattutto in questi ultimi due o tre anni. Non c’è nessuno in grado di impensierirla anche se spesso e volentieri si parla in maniera negativa di essa. La maggior parte delle volte le problematiche che derivano appunto da WhatsApp non dipendono dall’app stessa, ma dagli utenti che le vanno a creare. In quest’ultimo periodo una nuova voce si sarebbe diffusa e starebbe portando il panico tra gli utenti.

 

WhatsApp: ora si torna a pagamento con costo addirittura maggiorato rispetto al passato, questo il messaggio in giro

Tutti ricorderanno gli esordi di WhatsApp nel mondo degli smartphone, e di certo sono tanti coloro che benedicono quel giorno in cui l’app è stata creata. Infatti non sarebbe lo stesso senza la piattaforma migliore di messaggistica istantanea anche se alcune problematiche rischiano di impensierire e non poco gli utenti.

Leggi anche:  WhatsApp e Telegram tremano di fronte a Google, arrivano gli SMS 2.0

Il nuovo messaggio arrivato in chat tramite catene parlerebbe infatti di un ritorno improvviso a pagamento, proprio come nel passato. Inoltre si parla di un costo più che raddoppiato dato che si attesterebbe intorno ai 2 euro all’anno. Prima il pagamento annuale corrispondeva a soli 0,89 euro, ma da tempo ormai è stato abolito. State comunque molto tranquilli dato che si tratta solo di una bufala, per cui non si ritornerà a pagamento né ora, né nel futuro prossimo