Rimodulazioni novembre

Anche a novembre 2018, ci saranno le rimodulazioni telefoniche delle tariffe di telefonia fissa di Tim, Vodafone, Wind 3. Una scocciatura per i clienti percepita come un attacco diretto alla loro serenità, tanto che i consumatori hanno individuato profili d’illegalità. Vediamo quindi insieme di che si parla: per lo meno, la rete mobile sembra aver scongiurato un altro mese senza ulteriori aumenti dei costi.

È una fortuna, soprattutto dopo che noi clienti abbiamo conquistato agognati bundle a meno di 10 euro ma con tanti Giga.

 

Rimodulazioni Vodafone

Le offerte di rete fissa Vodafone aumenteranno di 2,50 euro al mese, con la scusa che tale balzello consentirà all’operatore d’investire sulla rete per offrire ai clienti sempre la massima qualità dei servizi.

A partire dalla prima fattura ricevuta dopo il 10 novembre, tutti i clienti interessati troveranno una comunicazione specifica. Come sempre, essendo un cambio di tariffa unilaterale, si può recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali né costi di disattivazione fino al giorno prima della variazione contrattuale.

Rimodulazioni TIM

Anche alcuni clienti TIM di rete fissa saranno coinvolti dalle rimodulazioni tariffarie. Gli aumenti sono stati calcolati in maniera variabile in base al costo attuale di ogni singola offerta. Ad esempio:

  • Internet Senza Limiti aumenta da 0,81 euro a 1,58 euro al mese.
  • TIM Smart (new) aumenta di 1,90 euro al mese.
  • La gamma Tim Smart (old) aumenta da 0,27 euro a 1,49 euro al mese.
  • I clienti Tutto Voce avranno invece un aumento di 1,24 euro al mese.
Leggi anche:  Vodafone: nuovi aumenti e rimodulazioni su queste offerte

L’eccezione rimane quella delle offerte TIM Smart Fibra Edition e Tutto Voce Super Special, che invece rimarranno invariate.

Rimodulazioni WIND

Wind aveva annunciato una serie di rimodulazioni del canone mensile già in estate. L’aumento di 2,50 euro su alcune offerte per la linea fissa interesserà sia soluzioni con navigazione tramite ADSL e sia la fibra ottica.

Non si conoscono ufficialmente le tariffe che riceveranno l’aumento del canone masembra che saranno interessate solo le promozioni attivate prima del cambio di marchio da Wind Infostrada a Wind Fibra. Parlando di connessione tramite fibra, pare che la rimodulazione colpirà solo gli utenti che utilizzano l’architettura di rete FTTC (fibra mista).

Rimodulazioni ho. Mobile

Ci sono anche delle buone notizie, in fondo, grazie alla rimodulazione positiva per alcuni clienti di ho. Mobile. Tutti coloro che sono passati a ho. Mobile con la precedente offerta da 7,99 euro al mese verranno rimodulati positivamente e pagheranno una tariffa mensile di 4,99 euro. La comunicazione di questa gradita novità si sta diffondendo via SMS.