La nuova coppia di dispositivi Pixel 3 riceverà gli aggiornamenti Android e per la sicurezza fino ad ottobre del 2021. Questa informazione è stata condivisa su una pagina di supporto di Google che è stata recentemente aggiornata per includere Pixel 3 e Pixel 3 XL.

Entrambe le ammiraglie di Google hanno l’ultimo Android 9 Pie e saranno idonee per la versione di Android S. Quest’ultima dovrebbe essere rilasciata entro la metà del 2021 se l’azienda continua con il suo attuale schema di denominazione e il programma di rilascio. Inoltre, Google intende anche fornire supporto telefonico o online per i dispositivi Pixel di terza generazione per un massimo di tre anni a partire da ora. In particolare, queste scadenze sono menzionate come periodi minimi per ciascun servizio. Google potrebbe decidere di estenderle se necessario, anche se ciò non è garantito.

I nuovi Google Pixel 3 e 3 XL riceveranno aggiornamenti e novità Android per almeno 3 anni

La serie Pixel 2 dello scorso anno è stata la prima ad essere supportata da una garanzia di tre anni di aggiornamenti Android, rispetto a due anni offerti con Pixel e Pixel XL originali. Per Pixel 2 e Pixel 2 XL, il periodo di supporto termina un anno prima di Pixel 3, ovvero nell’ottobre del 2020. Inoltre, i possessori di Pixel 3 potranno usufruire di molti altri vantaggi. Tra essi lo spazio di archiviazione illimitato per foto a piena risoluzione tramite Google Foto fino al 31 gennaio 2022 e un abbonamento gratuito di sei mesi a YouTube Music Premium. È inclusa anche un’app per fotocamera riprogettata e migliorata insieme al supporto per Google Lens, così come un nuovo set di adesivi AR e relative funzionalità.

Leggi anche:  Google risolverà presto il problema della memoria RAM di Pixel 3 e Pixel 3 XL

Quando si tratta dell’interno, la serie Pixel 3 è equipaggiata con l’attuale chipset top di gamma di Qualcomm, Snapdragon 845, insieme a 4GB di RAM e 64GB o 128GB di memoria flash. Il più grande Pixel 3 XL si differenzia con un display dentellato che misura 6,3 pollici da un angolo all’altro, mentre il Pixel 3 presenta un display da 5,5 pollici più piccolo senza un ritaglio nella parte superiore. Google ha ora posizionato un pannello di vetro sul retro che conserva ancora la finitura bicolore dei Pixel precedenti, avendo conseguentemente presentato funzionalità di ricarica wireless, una novità per la linea Pixel.