Asus
Asus è partner tecnologico del Giffoni Experience 2015.

Con un evento lancio programmato nella mattina odierna, Asus ha finalmente svelato il nuovo Rog Phone, lo smartphone ideato e pensato per il gaming, disponibile ufficialmente al preordine a partire dal 18 ottobre. Grandi specifiche e funzionalità di altissimo livello, peccato solamente per un prezzo da vero e proprio top di gamma.

Il tanto atteso Rog Phone sbarca ufficialmente anche sul mercato italiano, in seguito alla svolta del Computex 2018, di IFA 2018 e Gamescom 2018, eventi dopo i quali numerosi YouTuber hanno ampiamente elogiato il terminale di Asus, l’azienda ha deciso di accontentare l’enorme mole di utenti con il primo smartphone interamente rivolto ai videogiocatori.

Il terminale promette performance epiche, realizzato secondo i severissimi standard Rog, questi offre prestazioni super grazie ad una serie di componenti di altissimo spessore. Gli stessi sviluppatori di applicazioni, come Madfinger Games (produttrice di Shadowgun Legends), sono più entusiasti di apprendere la possibilità di riprodurre determinati giochi anche a ben 90fps su un dispositivo mobile. Bando alle ciance, scopriamo da vicino le caratteristiche tecniche.

 

Ecco l’attesissimo ROG Phone

ROG Phone

Il display AMOLED, da 6 pollici di diagonale (curvatura 2.5D e Gorilla Glass), garantisce una frequenza di refresh di 90Hz e tempi di risposta dei pixel pari a 1ms (contrasto 10.000:1, immagini HDR). . Le immagini saranno senza alcun tipo di sfumatura, nitide come non mai; i colori, grazie alla gamma DCI-P3, saranno davvero vivi accesi, tanto da far dimenticare all’utente di aver tra le mani uno smartphone.

Il processore è il classico Qualcomm Snapdragon 845, octa-core con una velocità di clock di ben 2,96GHz, affiancato dalla incredibile GPU Adreno 630 (le prestazioni dovrebbero essere superiori del 30% alle precedenti). Tutto questo è corredato dalla presenza di ben 8 giga di memoria RAM e 128GB di memoria interna (con possibilità di espansione). Con un gaming intenso, il rischio è di surriscaldare il terminale, questo non sarà possibile grazie al sistema di raffreddamento GameCool, esclusiva Asus, con un’area di dissipazione 16 volte superiore al normale grazie ad una camera di vapore 3D. Secondo l’azienda, infatti, questo sistema garantirà velocità di clock del 50% superiori ad un normale smartphone, con tempi di gaming 5 volte più lunghi dei dispositivi attualmente in commercio.

Leggi anche:  Asus Zenfone Max M2 e Max Pro M2 ricevono la certificazione EEC

Non manca, ovviamente, anche un buon comparto connettività. L’Asus ROG Phone integra perfettamente chip 4G LTE cat 16, WiFi-Direct, bluetooth 5.0, Glonass, BeiDou, aGPS e WiFi 60GHz 802.11ad. Presenti, infine, anche HDMI, presa LAN, USB-C jack da 3.5 millimetri.

Interessanti sono i sensori tattili AirTrigger; due di questi sono posizionati nella parte superiore del display, pensata per l’utilizzo in modalità orizzontale, il terzo, invece, è stato ideato proprio per i gamer verticali. Completamente programmabili, potranno essere impostati secondo le proprie preferenze.

La batteria, da 4000 mAh, supporta la carica diretta e, sopratutto, l’ASUS HyperCharge. Il sistema operativo, ovviamente, è Android 8.1. Il comparto fotografico è rappresentato da una doppia fotocamera posteriore (da 12MP 8MP, grandangolare a 120°) ed una frontale da 8 megapixel.

Gli accessori sono moltissimi, di seguito una rapida disamina:

  • Aeroactive: sistema di raffreddamento esterno (e rimovibile), utile per raffreddare ancora di più il terminale.
  • Mobile Desktop Dock: utile per collegare il ROG Phone ad un monitor 4K UHD, con annessi mouse e tastiera, e trasformare lo smartphone in una vera e propria console. In vendita a 149 euro.
  • TwinView Dock: lo strumento ideale con il quale aggiungere due pulsanti fisici, un sistema di raffreddamento potenziato, una batteria aggiuntiva da 6000 mAh, ed un ulteriore schermo da 6 pollici (AMOLED, 2160 x 1080 pixel). Disponibile a 249 euro.

Il Rog Phone sarà in prevendita dal 18 ottobre al prezzo base di 899 euro; grazie alla collaborazione con Vodafone, potrà essere abbinato alla Shake Remix Unlimited a soli 29,99 euro al mese (a cui aggiungere anche i 49,99 euro per l’anticipo del terminale).