Samsung è una della più grandi compagnie a livello globale. Non è solo il primo produttore di smartphone, ma anche di processori e di schermi OLED; per questa notizia, e proprio tale aspetto che risulta importante. Negli ultimi anni, su qualsiasi dispositivo e non importa di che fascia, la società ha usato quasi esclusivamente i display AMOLED; per chi non lo sapesse, l’AMOLED è un variante dell’OLED. Una delle prossime coppie di smartphone che verrà presentata potrebbe iniziare una controtendenza.

Secondo alcuni rapporti, Samsung inizierà ad usare dei pannelli LCD che verranno montati sui Galaxy P30 e P30 Plus. Al momento, in merito a tali smartphone, non si conosce nel design, ne l’hardware. Una voce che ha iniziato a circolare da poco li vedrebbe come i primi telefoni della compagnia ad adottare un sensore per le impronte digitali nel display.

Leggi anche:  Samsung potrebbe tornare ai display LCD con Galaxy P

 

Samsung Galaxy P

Altri rapporti vedono questa nuova linea di smartphone dedicata esclusivamente alla Cina e all’India e che saranno di fascia media. Due dei mercanti globali più grandi, per ovvie ragioni, ma che presentano un alto livello di competizione tra i diversi produttori di smartphone.

In ogni caso, visto l’uso sempre più frequente del display Infinity, è facile aspettarselo anche in questo caso quindi anche un rapporto d’immagine di 18:9. A livello di comparto grafico, una doppia configurazione posteriore sembra quasi ovvia, e forse persino una tripla. È probabile anche che verrà alimentato da un processore Snapdragon i quali sono molti apprezzati in quelle regioni.

Ci si aspetta un annuncio ufficiale di tali smartphone per il prossimo mese.