Truffe OnlineUn tentativo di frode insolito, segnalato dalla Polizia Postale sulla sua pagina Facebook “Commissariato di PS Online- Italia” proprio negli ultimi giorni. Gli utenti ricevono un’email phishing che richiede di fornire la copia di un documento d’identità promettendo alla vittima di ricevere in premio un Samsung Galaxy S9 Edge e una nuova promozione telefonica. Tentativi di frode, come questo utilizzano espedienti differenti ma mirano al denaro degli utenti. E’ opportuno tutelare i propri dati e le proprie carte, in particolar modo PostePay.

Truffe online: hacker promettono smartphone e richiedono dati personali!

La Polizia Postale ha segnalato una comunicazione che sembra stia circolando tra gli utenti promettendo uno smartphone in regalo. Gli hacker invitano la vittima a fornire una copia del documento d’identità ma è necessario evitare di inserire qualsiasi informazione personale.

I tentativi di phishing, fino ad ora noti, hanno sempre utilizzato la stessa tecnica, richiedere il rinnovo dei dati della propria carta così da ottenere denaro. In questo caso la truffa è evidente ma si svolge in maniera differente.

Leggi anche:  Postepay: nuove truffe su TIM, Wind, Tre, Vodafone e Iliad tramite SMS e Whatsapp

Le caratteristiche tipiche delle mail phishing sono comunque presenti e, come suggerito dalla Polizia Postale, è molto importante non seguire le richieste dei criminali e, quindi, non fornire documenti né credenziali o password.

L’espediente utilizzato da quest’ultima segnalazione è differente ma lo scopo è sempre lo stesso. L’intento è quello di truffare quanti più utenti possibili così da ottenere denaro in modo illecito. La vendita dei dati personali è una delle cause inizialmente più utilizzate dagli hacker che diffondono email phishing. Adesso la creazione di siti clone che permettono di ottenere le credenziali degli utenti attraverso comunicazioni intimidatorie ha reso email del genere meno frequenti.