Shadow-of-the-Tomb-Raider-trailer-teaer
Lara Croft ritorna su console e PC con Shadow of the Tomb Rider

L’ultima fatica di Square Enix e Eidos Montreal è Shadow of the Tomb Raider. La nuova avventura di Lara Croft arriverà su Xbox One, PlayStation 4 e PC a partire dal prossimo 14 settembre. La nota archeologa torna ad affrontare pericoli e misteri più in forma che mai, con un comparto tecnico rivisto ed aggiornato.

Tuttavia, sopratutto su PC, le macchine sui cui si installerà il titolo dovranno essere all’altezza del compito. Infatti la grafica di Shadow of the Tomb Raider è stata rinnovata per poter mostrare scenari unici, in grado di lasciare a bocca aperta per la loro bellezza.

Prima di procedere all’acquisto è necessario verificare i requisiti minimi e consigliati dagli sviluppatori. Grazie a quanto indicato dalla pagina del titolo su Steam, per giocare è necessario almeno un processore Intel Core i3-3220 o l’equivalente AMD accompagnato da 8 GB di memoria RAM e 40GB di spazio sull’hard disk. La scheda video dovrà essere una Nvidia GTX 660 oppure GTX 1050 o in alternativa una AMD Radeon HD 7770 tutte compatibili con DirectX 11.

Leggi anche:  Nvidia: Shield TV compatibile con le funzioni di Alexa e Google Home

Per chi vorrà spingere al massimo la grafica e giocare a tutti i dettagli alti, il PC dovrà essere dotato di un hardware più potente. Il processore dovrà essere almeno un Intel Core i7 4770K con frequenza di clock a 3.40 Ghz o un AMD Ryzen 5 1600 a 3.20 Ghz. La memoria RAM dovrà essere di almeno 16GB mentre come scheda video è necessaria una Nvidia GTX 1060 6GB o una AMD Radeon RX 480 da 8GB in grado di supportare le DirectX 12.

Se i requisiti minimi sono compatibili con una vasta gamma di modelli, quelli consigliati sono decisamente alti e necessitano di una macchina da gaming di livello medio alto. Bisogna quindi valutare bene questo aspetto prima di procedere con l’acquisto di Shadow of the Tomb Raider.