Whatsapp-3-funzioniWhatsApp sta testando tre nuove funzionalità che cambieranno l’esperienza d’uso del servizio di messaggistica più utilizzato al mondo. Questi strumenti sono già utilizzati da un piccolo gruppo di persone e dovrebbero raggiungere più di un miliardo di utenti nelle prossime settimane.

La principale novità è la possibilità di usare adesivi in WhatsApp. Questa è una funzionalità che è già disponibile nei principali servizi di messaggistica istantanea come Facebook Messenger o iMessage, ma è ora in via di adozione anche su WhatsApp.

Secondo il noto sito WaBetaInfo, gli utenti saranno in grado di visualizzare in anteprima gli adesivi prima che possano inviarli e potranno scaricare pacchetti di adesivi da un negozio integrato nell’applicazione. WhatsApp aumenta, quindi, il numero di elementi multimediali che possono essere condivisi nelle conversazioni.

Le altre due nuove funzionalità daranno maggiori possibilità alle notifiche di WhatsApp. Il primo permetterà di silenziare più rapidamente quell’amico o un gruppo di amici più “noiosi”. Ogni volta che WhatsApp rileva che c’è una conversazione con più di 50 messaggi non letti, apparirà un’icona nella barra delle notifiche che ti permetterà di mettere a tacere questa conversazione alla volta. Le conversazioni silenziate sono state rese disponibili in WhatsApp da molto tempo, ma per questo l’utente deve aprire l’applicazione e selezionare la conversazione specifica.

Leggi anche:  Whatsapp: servizi segreti e polizia vogliono spiare le chat crittografate

Whatsapp: 3 novità che faranno felici tutti

La seconda funzione consente inoltre, dalla notifica, di contrassegnare tutti i messaggi in arrivo come letti. Ancora una volta, anche questa novità è un sistema progettato per gli utenti che ricevono un gran numero di messaggi, ma non sono sempre in grado di gestire tutto ciò che ricevono più facilmente.

Tutte e tre le funzionalità hanno iniziato ad essere testate a luglio sul sistema operativo Android [versioni di prova 2.18.14, 2.18.16 e 2.18.18] e non esiste ancora una data concreta per il rilascio. Quello che si sa è che, dal momento in cui entrano nella fase di test pubblica, passeranno solo poche settimane per raggiungere la versione finale dell’applicazione.