Mediaset Premium: il calcio che conta sparisce per sempre, gli utenti sono furiosi

Fidarsi di un’azienda che offre servizi in Pay TV oggi è difficile, ma Mediaset sembra aver fatto sempre tutto talmente bene da guadagnarsi la fiducia. Adesso il forte colosso italiano, che nel campo ha lanciato anni e anni fa Premium, non naviga in acque tranquille.

Molto scompiglio nell’ambiente sarebbe stato portato dai diritti TV, i quali quest’anno viaggiano proprio su binari opposti rispetto a Premium. Infatti già mesi fa la Champions League ha cambiato emittente, finendo ufficialmente in Sky per tre anni. Ora ci si sarebbe messa anche la Serie A, la quale potrebbe non arrivare per gli utenti.

 

Mediaset Premium: la Serie A probabilmente non sarà al completo sulle reti a pagamento

Non è passato molto tempo dai giorni in cui Premium annunciava di volerle provare tutte per avere la Serie A anche quest’anno come ogni anno. Tale situazione sarà davvero complicata, dato che l’azienda sta faticando e non poco a trovare i giusti accordi.

Leggi anche:  Mediaset Premium: ora tanti canali chiudono per sempre, il calcio è solo un ricordo

Qualche giorno da è arrivata una notizia davvero molto attesa, ovvero quella dell’accordo con Perform per 3 partite del campionato italiano. Grazie alla piattaforma DAZN che sarà presente su Mediaset Premium, ci saranno oltre alle 3 partite di A, anche tutte quelle della Serie B. Ovviamente la domanda adesso è d’obbligo? Ma le altre 7 partite di Serie A arriveranno? 

Questo è uno dei dubbi che più assale gli utenti abbonati, i quali fino adesso non hanno avuto conferme. In molti non rinnoveranno l’abbonamento, ma alcuni stanno ancora aspettando novità in merito alla questione che si è dimostrata scottante e non poco.