Mediaset Premium: gli accordi non bastano, il calcio sparisce per sempre

Mediaset è davvero la migliore azienda per quanto riguarda i servizi TV in Italia? Sicuramente sì, e infatti in questi anni ne abbiamo avuto prova. Ovviamente una botta decisiva  è stata dato il giorno in cui si decise di investire nel settore Pay TV.

A rendere tutto questo possibile fu quindi la nascita di Premium, piattaforma che è riuscita ad attirare ancora più clienti paganti ogni mese. Adesso la situazione di Premium è passata dall’alto al basso, e gli utenti avrebbero infatti già pronte le valigie. Mediaset sta però facendo di tutto pur di non permettere questo.

 

Mediaset Premium: l’accordo con Perform non è abbastanza, la Serie A non sarà mai completa

Oggi sappiamo della difficile situazione che in Italia le aziende stanno attraversando per accaparrarsi anche se solo in parte la Serie A. Quest’anno infatti sarà davvero difficile vedere tutte le partite e questo per via del frazionamento dei diritti TV.

Ora, soprattutto con l’arrivo di Cristiano Ronaldo in Italia, Mediaset e gli altri si stanno dando da fare per infiammare un altro campionato in TV. In queste settimane è stato raggiunto un importante accordo con Perform, titolare di ben 3 match di Serie A. La piattaforma DAZN appartenente proprio a Perform, arriverà infatti su Premium con i 3 match suddetti.

Leggi anche:  Mediaset Premium non delude i clienti: fantastico accordo raggiunto

Il problema è però uno: Premium avrà solo 3 partite su 10 di Serie A ogni weekend. Questa potrebbe essere la mossa che potrebbe decretare la fine della piattaforma di Mediaset. A quanto pare non ci saranno altri accordi per portare ulteriori match agli utenti, per cui addio Serie A, almeno per ora.