Con uno specifico evento a milano, Huawei ha ufficialmente presentato il MediaPad M5 Lite 10, il modello di fascia bassa di uno dei più celebri tablet degli ultimi mesi. Disponibile a breve sul mercato, in differenti fasce di prezzo, il terminale cerca di soddisfare le esigenze dei consumatori che richiedono un dispositivo anche per i propri figli.

Il nuovo Huawei MediaPad M5 Lite 10 è prima di tutto questo, grazie al “Kid’s Corner“, infatti, si avrà uno spazio dedicato per i bambini, in modo da poter controllare e decidere quanto tempo potranno utilizzarlo, correggere la postura, limitare l’utilizzo delle applicazioni e la distanza corretta da mantenere dallo schermo stesso.

Gli adulti, invece, resteranno soddisfatti dalla piena compatibilità con la M Pen. Scrivendo, come un vero e proprio blocco note, il tablet sarà perfettamente in grado di effettuare calcoli (se scrivete 2+3 lui restituirà 5) e, allo stesso tempo, permettere di disegnare, prendere appunti e molto altro ancora.

 

Huawei MediaPad M5 Lite 10 è finalmente ufficiale

Vediamo ora qualche dettaglio tecnico e, sopratutto, il prezzo di vendita. Il display è, ovviamente, da 10 pollici (dimensioni di 162,2 x 243,4 x 7,7 mm e 475 grammi di peso) di diagonale, un IPS con risoluzione 1920 x 1200 pixel e 224 ppi (16 milioni di colori, 400 nits e contrasto 1000:1). Il processore è esattamente lo stesso del P20 Lite, uno Huawei HiSilicon Kirin 659 octa-core, con GPU Mali T830 MP2. La memoria interna, espandibile con microSD fino a 156GB, è da 32GB con annessi soli 3 giga di RAM.

Leggi anche:  Huawei: Mate 20 Pro sta per arrivare a Londra, ufficiale l'evento il 16 Ottobre

Le fotocamere sono di fascia media, la posteriore è da 8 megapixel (con autofocus) e la frontale da 8 megapixel. Per rendere più semplice l’accesso al terminale, lo Huawei MediaPad M5 Lite 10 integra un sensore di impronte digitali, a cui aggiungere anche i sensori: gravità, luce ambientale, distanza e bussola.

Disponibile anche in versione con connessione dati, il terminale permette l’integrazione di una nano SIM.

Per ultimi, la batteria è da 7’500 mAh (con ricarica completa in 3 ore), il sistema operativo è Android 8 (con interfaccia grafica EMUI 8.0) e tante possibilità di connessione: 4G (nel modello con chip dedicato), GPS, BDS, WiFi 802.11 (a 2,4 e 5GHz) e Bluetooth 4.2.

Il terminale verrà commercializzato da fine agosto al prezzo standard di 299 euro per la versione WiFi e di 349 euro per la WiFi+LTE. La penna, invece, è acquistabile separatamente al prezzo di 49 euro.