OPPO ha registrato il marchio “OPPO Find X” un paio di giorni fa, e ora il presunto smartphone top gamma è apparso in alcuni rendering piuttosto realistici. Se date un’occhiata all’immagine in apertura articolo, potrete scorgere alcune interessanti novità, in parte già viste sul nuovo OPPO R15.

Un altro ”piccolo” dettaglio riguarda il lettore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali. Nel render non è presente, indi per cui potrebbe essere stato inserito sotto al display, proprio come sul Vivo X21 UD.

 

OPPO Find X: tutte le novità che dobbiamo aspettarci

Ancora, il prodotto sarà caratterizzato dal notch, proprio come iPhone X ed altri prodotti quali LG G7 ThinQ e ASUS Zenfone 5 – sebbene sia molto più piccola rispetto alla concorrenza.

Lo smartphone pare essere realizzato in metallo e vetro, e sulla back cover v’è il logo OPPO affiancato da ben tre fotocamere, disposte – ovviamente – il posizione verticale. Il tasto di accensione / blocco è sul lato destro del cellulare, mentre i pulsanti di volume su e giù sono posizionati a sinistra. Le cornici sembrano estremamente sottili, oseremmo dire quasi inesistenti.

Leggi anche:  OPPO Find X, avvistato un modello super pompato con 10 GB di RAM

Ora, per quanto riguarda le specifiche tecniche, non abbiamo nessuna informazione; alcuni rumor si dicono sicuri che questo OPPO Find X sia l’erede di Find 7, il top gamma della società. Per anni si è discusso circa l’esistenza di OPPO Find 9, ma la società ha sempre rimandato la presentazione del suo flagship. Fino ad ora, forse.

Ciò detto, ipotizziamo la presenza di un processore Snapdragon 845 di Qualcomm, coadiuvato da almeno 6 GB di RAM all’interno. Altresì, ipotizziamo che il prodotto sia basato su Android Oreo, con personalizzazione proprietaria ColorOS.

La presentazione dovrebbe avvenire nel prossimo semestre, ma non abbiamo certezze al riguardo. In caso di novità, non mancheremo di aggiornarvi.