WhatsApp: 3 nuovi trucchi e funzioni nascoste negli ultimi aggiornamenti

Quando parliamo di WhatsApp parliamo di uno strumento che oggi è diventato a dir poco indispensabile per i tanti utilizzatori di smartphone. Ogni volta che necessitiamo di comunicare con una persona (vicina o lontana), non possiamo fare a meno della chat di messaggistica più famosa nel pianeta.

L’utilizzo di WhatsApp è immediato, quasi involontario, tanto che siamo portati a pensare che questo sia del tutto innocuo verso il nostro smartphone.

WhatsApp e l’impatto sullo smartphone

Nulla di più falso. Un accanimento in chat con troppe ore di attività quotidiana potrebbe essere nocivo per il device. Un esempio su tutti è dato dalla quantità di dati che vengono salvati sul dispositivo.

WhatsApp ogni volta che viene aperto accumula dati su dati, ingolfa le cache del device, rendendo questo progressivamente più lento.

Due soluzioni per evitare problemi

Una soluzione da utilizzare per potere usare la piattaforma con continuità, senza rischiare nulla per il proprio smartphone, è quella di effettuare continui backup e ripristini. In questo modo andremo a liberare WhatsApp dai file inutili (attraverso il ripristino), mantenendo le conversazioni a noi care (attraverso il backup).

Un’altra via per preservare la salute del cellulare è l’eliminazione dei file inutili. Cancellando le conversazioni o i documenti (audio/video) ricevuti nelle numerose discussioni andremo a rendere il disco dello smartphone più libero e performante.