fingershadow-01_t
Sappiamo tutti che Microsoft abbia brevetti ovunque, persino nel mondo Android, ma in pochi sappiamo che la divisione research della compagnia ne sforna con cadenze impressionanti, vediamo FingerShadow, un brevetto bizarro per la nostra batteria!

Come aumentare ancora di più l’autonomia dei mobile? Il mondo dell’industria non fa altro che pensarci, escogitando le migliori idee, ma anche le più strane, come questa elaborata dalla divisione research di Microsoft, la quale ha tirato fuori forse l’idea più stramba (e forse geniale) che sia mai stata fatta in termini di brevetti per il risparmio energetico, in cosa consiste? Beh, toglietevi dalla testa nuove tecnologie, batterie, o altro, si parla semplicemente di come posizioniamo le nostre dita sul terminale.
Già, proprio così, la ricerca si incentra sul componente del cellulare che più consuma batteria, ossia, il sensore touch e ovviamente, lo schermo, una coppia che come sappiamo se ottimizzata può far aumentare di molto l’autonomia del nostro device, in cosa consiste lo studio?
Beh, il tutto è abbastanza empirico, in pratica la proposta è quella di alimentare di più la zona che in base a statistiche fatte dal cellulare, è quella da noi più tappata, in modo da garantirle più precisione, mentre alimentare meno, la zona meno “tappata” da noi, in modo che abbia un rapporto precisione-cosumo energetico bilanciato.
Funziona?
Beh, le ricerche dicono che effettivamente questa idea funziona, ma essendo ancora basata su ricerche e non su fatti concreti, non possiamo dire se effettivamente l’energia risparmiata, la quale si aggira tra il 10 e il 20%, garantisca la stessa user experience del non applicare questa idea, si sa infatti che potrebbe capitare che il display possa essere tappato in modo random e in alcune situazioni causare problemi di precisione.
Ovviamente, parliamo di solo ambito accademico, in quanto non sappiamo se e quando verrà messa in pratica, però questa idea è abbastanza stramba da interessarci, voi? Cosa ne pensate?

[via]