Sviluppatori

Con la nuova API rilasciata per gli sviluppatori Google, essi hanno ora accesso ad una serie di nuovi strumenti per monitorare le proprie applicazioni. Vediamo insieme le caratteristiche nell’articolo.

Gli sviluppatori con la nuova Google Play Developer Publishing API hanno a disposizione alcuni strumenti che gli consentono di monitorare come sta procedendo la propria applicazione dopo la pubblicazione e possono gestire tutti gli aspetti che ne derivano.

Questa API, annunciata al Google I/O rende più facile la creazione e la gestione delle applicazione Android agli sviluppatori, ad esempio la gestione della fase beta, del rollout e della produzione stessa.

Ora sarà più gestire gli screenshot della propria applicazione in base alle diverse release rilasciate. Sarà più facile anche fornire versioni localizzate e gli sviluppatori potranno gestire meglio anche gli eventuali acquisti in-app.

Ora gli sviluppatori potranno gestire meglio la post-pubblicazione della propria applicazione e tutto ciò che ne deriva, ad esempio i rating, le eventuali segnalazioni di crash e le eventuali mail inviate dagli utenti dell’applicazione. Sono state implementati dei suggerimenti per migliorare le console degli sviluppatori e suggerimenti per migliorare l’applicazione. E’ stata migliorata anche la sezione delle statistiche riguardanti l’applicazione, riguardo i ricavi medi e altri parametri di business.

Leggi anche:  Google aggiunge i Rugged Phone al suo Android Enterprise Recommended per le aziende

Ora gli sviluppatori potranno esportare le recensioni date dagli utenti sulle applicazioni, in modo tale da analizzarle attentamente e fornire delle risposte più accurate per ogni commento. Essi riceveranno anche delle statistiche relative all’andamento della versione beta e dei diversi rollout, in modo tale da controllare l’impatto sugli utenti dell’applicazione.

Si tratta di una serie di novità importanti per gli sviluppatori, e sicuramente avranno un impatto positivo su di essi e sulle applicazioni e relativi servizi.

Voi siete degli sviluppatori di applicazioni Android? Trovate utile  questo aggiornamento?

[Via]