Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato del prossimo esordio della rete LTE grazie a Vodafone Italia a partire dal 30 Ottobre. Dal 7 Novembre il servizio verrà offerto anche da TIM, la quale nel corso di questi anni ha investito molto sul progetto dell’ “altà velocità dei dati”.

Dal 2009, Telecom Italia ha investito 1,2 miliardi di Euro per l’acquisizione delle frequenze a 800, 1800 e 2600 MHz.

La rete LTE annunciata come il pre-4G  permette una velocità massima di connessioni fino a 100 Megabit al secondo in download e 50 Mbit/s in upload. Offrendo in questo modo una velocità di 5-10 volte superiore a quella della rete HSPA a 14.4 Mbps e più del doppio rispetto a quella offerta dalla tecnologia HSPA a 42 Mbps.

Le prime 4 città che godranno dei benefici della rete LTE saranno: RomaMilanoTorino Napoli.  La lista è destinata ad aumentare in altre 20 città fino ad espandersi in tutto il territorio.