Contrabbando di iPhone utilizzando droni
Contrabbando di iPhone utilizzando droni

Oggi è il 1° di aprile, eppure non è uno scherzo, una banda di Hong Kong ha pensato bene di contrabbandare degli iPhone, dato in Giappone costano di meno rispetto alla Cina, con l’aiuto dei droni.

La notizia ha davvero dell’incredibile, eppure è tutto vero. Molte persone cercano di contrabbandare iPhone dal Giappone verso altri paesi perché sono meno costosi.

Contrabbando di iPhone utilizzando dei droni

Non è la prima volta che si scopre un contrabbando di iPhone, infatti il record fino ad oggi, erano dispositivi di un valore di 150 mila dollari nascosti sotto i vestiti da un’unica persona. Con l’utilizzo dei droni invece, il record è stato battuto alla grande con 78.8 milioni di dollari di valore complessivo dei dispositivi Apple trasportati.

Le autorità di Hong Kong hanno arrestato ben 26 sospettati, accusati di aver contrabbandato in Cina dei dispositivi utilizzando dei droni. La banda attaccava due droni con dei cavi da 200 metri, dove appendeva diverse borse contenenti gli smartphone ricondizionati. Tutte le operazioni venivano effettuate di notte e la banda riusciva a trasportare ben 15.00 dispositivi ogni notte.

La polizia di Hong Kong è stata obbligata ad utilizzare anch’essa dei droni e altri monitor ad altissima risoluzione per riuscire ad individuare i contrabbandieri. Ora, l’intera banda rischia diversi anni di carcere.